Vellutata di fagiolini

Consumare verdura è una cosa necessaria, che permette al nostro organismo, assieme ad altri fattori, di restare in salute. Ecco perché piatti come la vellutata di fagiolini sono un vero toccasana.

La ricetta di questa cremosa vellutata da servire ben calda, magari con dei crostini di pane, è veramente semplice e prevede l’utilizzo di ingredienti aggiuntivi come la patate, il cavolfiore, l’aglio e la robiola, che danno sapore e sostanza al piatto. Una ricetta autunnale, ottima per pranzo quando si vuole stare leggeri per affrontare al meglio la seconda parte della giornata lavorativa.
In alternativa questa vellutata di fagiolini può essere proposta anche a cena, magari seguita da un secondo piatto leggero che fornisca all’organismo quelle sostanze che questo piatto non ha, ad esempio le proteine che troviamo nella carne e nei legumi. Ecco a voi la ricetta passo passo, di una semplicità e velocità veramente unici!

INGREDIENTI
Fagiolini: 500 g.
Cavolfiore: 200 g.
½ gambo di sedano
½ cipolla
2 patate
1 spicchio d’aglio
4 cucchiai di robiola
Sale: q.b.

PREPARAZIONE VELLUTATA DI FAGIOLINI

Lavate bene i fagiolini e il sedano e private i primi delle estremità.Tagliate gli ortaggi a tocchetti, poi sbucciate la Vellutata di fagiolinicipolla e affettatela sottilmente, quindi pelate le patate e tagliatele a dadini. Sciacquate le cime del cavolfiore, poi prendete una casseruola dai bordi alti e scaldatevi un filo d’olio. Qui farete soffriggere per alcuni minuti l’aglio e le verdure miste.

Trascorso qualche minuto, togliete l’aglio e coprite con acqua fredda, poi regolate di sale e portate il tutto a ebollizione. Fate cuocere 30-35 minuti dal momento dell’ebollizione: quando la verdura sarà morbida, frullate il tutto con un minipimer, aggiungendo anche la robiola. Otterrete una crema liscia e morbida, da scaldare leggermente e servire in tavola ben calda.

No Replies to "Vellutata di fagiolini"

    Lascia un commento

    Aggiorna le mie impostazioni privacy