Spugnole marinate

Se amate i piatti a base di funghi, le spugnole marinate sono la preparazione adatta a voi. Un piatto che potete servire tranquillamente sia come antipasto sia come fresco contorno.

I funghi vengono messi a cuocere in padella con spezie e odori vari come l’aglio, il prezzemolo ed il pepe bianco. Il tutto arricchito dalla presenza del succo di limone, che dona al piatto quel sapore vagamente acidulo che lo rendo perfetto se amate i gusti decisi.
Le spugnole marinate vanno fatte riposare in frigorifero un paio d’ore prima di essere servite in tavola fresche, ma se non amate i piatti troppo freddi potete semplicemente lasciarle raffreddare a temperatura ambiente. Queste saporite spugnole risultano perfette anche per un buffet, come finger food o stuzzichino invitante. Accompagnatele con del vino di qualità e avrete una golosità originale e molto apprezzata dai vostri ospiti.

INGREDIENTI
Funghi spugnole: 500 g.
3 spicchi d’aglio
Vino bianco secco: 100 ml.
1 foglia di lauro
1 rametto di rosmarino
2 chiodi di garofano
Succo di 1 limone
4 cucchiai di olio extravergine di oliva
4 grani di pepe bianco
Sale: q.b.

PREPARAZIONE SPUGNOLE MARINATE

In un ampio tegame, scaldateSpugnole marinate l’olio evo e fatevi rosolare i funghi, dopo averli accuratamente lavati e asciugati. Unite anche l’aglio spellato, il rosmarino, il lauro, i chiodi di garofano, un pizzico di sale e i grani di pepe bianco. Lasciate cuocere per 3-4 minuti, poi bagnate con il vino bianco e fatelo sfumare a metà.

A questo punto abbassate la fiamma e aggiungete il succo di limone filtrato, dopo di che lasciate cuocere per altri 12-15 minuti a fiamma moderata e con il coperchio. Trascorso questo tempo, lasciate raffreddare i funghi e conservateli in frigorifero fino a quando non avete intenzione di consumarli.

No Replies to "Spugnole marinate"

    Lascia un commento

    Aggiorna le mie impostazioni privacy