Spaghetti ubriachi

Gli spaghetti ubriachi sono una ricetta molto stuzzicante sia per il loro nome decisamente originale sia per il sapore intenso che li caratterizza. Un primo piatto molto semplice da preparare e anche veloce, il che non guasta dato che molto spesso siamo di fretta e cerchiamo piatti genuini e invitanti da preparare a pranzo o a cena.

Ci sono varie versioni degli spaghetti ubriachi e noi abbiamo deciso di seguire le indicazioni del bravissimo chef Alessandro Borghese, la cui ricetta ci è parsa essere chiara, semplice e molto buona. Il bello di questo goloso primo piatto è che assume un colore rosso scuro, quello tipico del vino che andrete ad utilizzare. Ovviamente se volete un risultato davvero eccezionale, scegliete vino di buona qualità. Non quello in cartone, possibilmente. Potete poi accompagnare i piatti di spaghetti che servirete ai vostri ospiti con lo stesso vino che avete utilizzato per la cottura. vedrete che favola!

INGREDIENTI PER 4 PERSONEspaghetti-ubriachi
Spaghetti: 400 g.
Vino rosso: 600 ml.
Parmigiano grattugiato: 100 g.
Olio extravergine di oliva: q.b.
Sale: q.b.
Pepe: q.b.

PREPARAZIONE SPAGHETTI UBRIACHI

Mettete a bollire una pentola con abbondante acqua leggermente salata. Nel mentre versate il vino rosso in una padella (possibilmente ampia) e fatelo bollire per 4-5 minuti al massimo, per far sì che la parte alcolica sfumi ed evapori. Quando l’acqua per la pasta bolle, versate gli spaghetti e lasciateli cuocere al massimo 3 minuti.

Scolate gli spaghetti e tenete da parte un mestolo o due di acqua di cottura. Versate gli spaghetti nella padella con il vino e lasciateli cuocere, aggiungendo mano a mano l’acqua di cottura, che andrà a formare una invitante cremina assieme al vino rosso. A cottura quasi ultimata aggiungete l’olio evo, un pizzico di pepe, il Parmigiano grattugiato e fate mantecare il tutto. A questo punto potete servire in tavola i vostri ottimi spaghetti ubriachi.

Spaghetti ubriachi

No Replies to "Spaghetti ubriachi"

    Lascia un commento