Risotto allo Champagne

Che bontà, il risotto allo Champagne! Un primo piatto veramente semplice da preparare ma al tempo stesso originale e invitante, perfetto magari per le festività di fine anno.

Piatto di grande effetto, dal sapore delicato ma al tempo stesso in grado di saziare a dovere, questo risotto si prepara nella classica maniera in cui preparate un qualsiasi risotto tradizionale, tranne che al posto del classico vino bianco qui donerete sapore al riso con il pregiato vino di origine francese.
Champagne che va utilizzato in quantità diciamo abbondante, un bicchiere pieno o, meglio ancora, un bicchiere e mezzo dovrebbe essere sufficiente. Se volete, potete arricchire e rendere ancor più elegante questo risotto allo Champagne aggiungendo dei gamberi o degli scampi, trasformando il piatto in una meraviglia di sapori e profumi.

Risotto allo champagne

INGREDIENTI
Riso carnaroli: 400 g.
Brodo vegetale: 1 l.
Champagne: 125 ml.
Burro: 50 g.
Parmigiano: 100 g.
1 cipolla bianca
3 cucchiai di olio

PREPARAZIONE RISOTTO ALLO CHAMPAGNE

Come prima cosa, tagliate sottilmente la cipolla e mettetela a dorare in una padella con un paio di cucchiai di olio extravergine di oliva caldo. Lasciatela imbiondire per un minuto, poi aggiungete il riso e fatelo tostare a fiamma vivace per circa 2 minuti, mescolando con un cucchiaio di legno. Versate a questo punto 1 bicchiere, anche un bicchiere e mezzo, di Champagne, quindi fate sfumare sempre a fiamma viva.

Quando l’alcol è completamente evaporato, abbassate la fiamma e aggiungete un mestolo di brodo vegetale caldo. Fate cuocere il riso per il tempo necessario, indicativamente 13-15 minuti, mescolando molto spesso e aggiungendo il brodo un po’ alla volta. Verso il termine della cottura, aggiustate di sale e trascorso un minuto spegnete la fiamma. Unite a questo punto una noce di burro e il Parmigiano Reggiano grattugiato e fate mantecare bene. Lasciate riposare per 2-3 minuti e servite in tavola il risotto allo Champagne ben caldo.

No Replies to "Risotto allo Champagne"

    Lascia un commento

    Aggiorna le mie impostazioni privacy