Risotto alla crema di scampi

Il risotto alla crema di scampi è uno di quei primi piatti raffinati da proporre ai nostri ospiti in occasioni particolari. Magari una cenetta a lume di candela, perché no?

Si tratta di una ricetta di mare davvero saporita, impreziosita dalla presenza della polpa di pomodoro, del peperoncino e della panna da cucina. Senza dimenticare i crostacei freschi, ingrediente principale di questo piatto cremoso e saporito, molto profumato e decisamente invitante. Se gli scampi freschi sono la chiave per un ottimo risotto, anche il brodo di crostacei fatto in casa gioca un ruolo chiave nel risultato finale, che non sarebbe altrettanto favoloso se usaste del brodo vegetale o del brodo di pesce non fatto al momento.
Il risotto alla crema di scampi non è nemmeno così difficile da preparare, anche se di certo pulire e lavare i crostacei non è un’operazione da compiere in fretta, alla buona. Questa fase necessita del suo tempo e della giusta dose di attenzione. Questo perché occorre essere sicuri di aver eliminato ogni traccia del filamento nero sul dorso degli scampi, quello che poi risulta essere l’intestino. Ecco la ricetta passo passo, che siamo certi non vi deluderà!

INGREDIENTI
Riso Carnaroli: 350 g.
Scampi freschi: 600 g.
Panna da cucina: 100 ml.
Brodo di pesce: 1 l.
1 spicchio d’aglio
1 peperoncino
Passata di pomodoro: 300 ml.
½ bicchiere di vino bianco
Olio extravergine di oliva: q.b.
Sale: q.b.

PREPARAZIONE RISOTTO ALLA CREMA DI SCAMPI

Come prima cosa pulite a fondo gli scampi e Risotto alla crema di scampipreparate con i loro carapaci e le loro teste un brodo di pesce, una bisque, da utilizzare poi per il risotto. Fatto questo, prendete una padella e mettetevi il peperoncino intero o tagliato a metà e lo spicchio d’aglio schiacciato, quindi aggiungete olio e fate insaporire, scaldando a fiamma medio-alta. Una volta che l’olio si è aromatizzato, aggiungete le code degli scampi e fate soffriggere per 3-4 minuti, dopo di che aggiungete la polpa o passata di pomodoro e lasciate cuocere per circa 15 minuti. Nel frattempo iniziate a preparare il risotto: tostate a secco il riso, in una padella antiaderente, saltandolo per 2-3 minuti.

Trascorso questo tempo sfumate con il vino bianco e, quando questo è evaporato del tutto, aggiungete il brodo di crostacei caldo, un mestolo per volta. Mano a mano che il brodo viene assorbito dal riso, aggiungetene altro, fino a ultimare la cottura del riso. A metà cottura prendete le code di scampi con pomodoro e frullate tutto assieme alla panna aiutandovi con un mixer a immersione. La crema ottenuta dovrà essere omogenea e non grumosa. A 3-4 minuti dal termine della cottura, aggiungete la crema di scampi al risotto. Impiattate e servite in tavola molto caldo.

No Replies to "Risotto alla crema di scampi"

    Lascia un commento

    Aggiorna le mie impostazioni privacy