Purè di piselli

Il purè di piselli è una ricetta delicata e semplice, che ben si sposa con quasi qualsiasi tipo di secondo piatto. Questa preparazione si presta altrettanto bene per guarnire tartine e crostini ed essere dunque servita come antipasto. Rispetto al classico purè di patate, quello di piselli risulta più colorato e leggero e dona un tocco vivace alle nostre portate.

Il purè di piselli si prepara in pochissimi minuti. Dopo aver bollito i piselli, non occorre far altro che frullarli fino ad ottenere la consistenza desiderata. Ovviamente vi consigliamo di utilizzare piselli freschi, di stagione, altrimenti il risultato finale sarà sì accettabile ma non altrettanto buono. Nutriente e non troppo calorico, questo piatto può essere gustato caldo, magari in inverno, oppure fresco, nei mesi più caldi dell’anno.

INGREDIENTIPurè di piselli
Piselli: 500 g.
1 scalogno
Burro: 50 g.
Zucchero: q.b.
Sale: q.b.
Pepe: q.b.

PREPARAZIONE PURÈ DI PISELLI

Prendete un pentolino, riempitelo d’acqua, portate a bollore e lessate i piselli. Una volta cotti, scolateli e metteteli da parte assieme ad un mestolo di acqua di cottura. In un tegame sciogliete il burro e fateci appassire lo scalogno finemente tritato, avendo cura di unire anche lo zucchero.

Aggiungete ora anche i piselli, lasciate che prendano sapore per 5 minuti e frullate il tutto, allungando con un po’ di acqua di cottura dei piselli per rendere il tutto più cremoso, a seconda anche della consistenza desiderata. Il purè di piselli può essere servito in tavola caldo oppure tiepido, spalmato su tartine o crostini.

No Replies to "Purè di piselli"

    Lascia un commento

    Aggiorna le mie impostazioni privacy