Mazzancolle fritte

Le mazzancolle fritte sono un piatto di pesce goloso e semplice da preparare, che può essere preparato come antipasto o secondo.

Una di quelle ricette di mare assai invitanti e al tempo stesso facili e veloci, perfette anche per un aperitivo con gli amici, ovviamente se serviti con del vino bianco fresco. Per la panatura abbiamo invece pensato di utilizzare oltre al pangrattato anche delle mandorle tritate, che danno quella marcia in più ai crostacei. La panatura deve aderire bene alle mazzancolle e per fare ciò occorre preparare una pastella densa, quasi collosa.
Per la pastella vi servono solamente farina e acqua fredda, anche se volendo potete utilizzare della birra. Una volta puliti bene i crostacei, dopo averli panati, basterà friggerli brevemente nell’olio molto caldo: si doreranno in pochi minuti e saranno così pronti per essere gustati. Croccanti fuori e morbidi dentro e assai delicati, sono davvero irresistibili.

INGREDIENTI PER 4 PERSONEMazzancolle fritte
16 mazzancolle
Mandorle: 70 g.
Pangrattato: 50 g.
Farina: q.b.
Olio di semi di arachidi: q.b.
Sale: q.b.

PREPARAZIONE MAZZANCOLLE FRITTE

Tritate finemente le mandorle e aggiungetele al pangrattato, mescolando bene il tutto. Pulite bene le mazzancolle, eliminando il carapace e il filamento scuro sul dorso, l’intestino. A questo punto dedicatevi alla preparazione della pastella: in una ciotola versate la farina, poi aggiungete acqua fredda in quantità tale da creare una pastella piuttosto appiccicosa.

Aggiungete un pizzico di sale e amalgamate bene il tutto, quindi passate le mazzancolle prima nella pastella e poi nel trito di mandorle e pangrattato. In una padella mettete a scaldare abbondante olio e quando questo è caldo, tuffatevi le mazzancolle. Fatele friggere fino a che risulteranno leggermente dorate, poi scolatele bene e servitele in tavola.

No Replies to "Mazzancolle fritte"

    Lascia un commento

    Aggiorna le mie impostazioni privacy