Linguine mari e monti

L’abbinamento tra ingredienti di mare – crostacei, molluschi e pesce – e di terra non è certamente tra i più consueti. Eppure, come nel caso delle linguine mari e monti, il risultato finale è ottimo e bello da vedersi.

Ovviamente al posto delle linguine potete scegliere qualsiasi altro tipo di pasta, lunga o corta. Noi vi suggeriamo ad esempio i paccheri, ottima alternativa alle linguine. Le linguine mari e monti sono un piatto raffinato ed elegante, un’ottima soluzione se avete ospiti e cercate un piatto completo, sostanzioso e che non vi faccia però perdere ore ai fornelli.
Se volete che il risultato finale sia ottimo e che il piatto risulti buonissimo, procuratevi funghi freschi e gamberetti altrettanto freschi, anzi freschissimi. Certo, il costo finale sarà leggermente superiore, ma volete mettere la soddisfazione e il sapore finale? Tutta un’altra cosa rispetto ai prodotti surgelati (ce ne sono comunque di ottima qualità in commercio, non c’è dubbio).

INGREDIENTI PER 4 PERSONE
Linguine: 400 g.
Funghi misti (champignon o porcini): 200 g.
Gamberetti sgusciati: 100 g.
1 spicchio d’aglio
Seppioline: 400 g.
10 pomodorini freschi
Olio extravergine di oliva: q.b.
Prezzemolo: q.b.
Sale: q.b.
Pepe: q.b.

PREPARAZIONE LINGUINE MARI E MONTI

Pulite con cura i funghi, se li avete acquistati freschi. Eliminate ogni traccia di terriccio o impurità, quindi tagliateli a fettine non troppo sottili. Lavate il prezzemolo, sminuzzateli e mettetelo da parte, dopo di che mettete a scaldare l’acqua per la pasta. Nel mentre, lavate i pomodorini e tagliateli in 4 parti. Mettete a dorare in una padella l’aglio sbucciato con dell’olio d’oliva, quindi unite pomodorini e funghi e aggiustate di sale e pepe. Lasciate cuocere a fiamma bassa per una decina di minuti, quindi eliminate lo spicchio d’aglio e unite invece le seppioline. Proseguite nella cottura per alcuni minuti, fino a quando anche le seppie sono cotte.

A questo punto punto potete unire anche i gamberetti: date una mescolata, coprite con il coperchio e spegnete il fuoco. Salate l’acqua per la pasta e cuocetela fino a che risulta al dente. Lasciate anche da parte un mestolo o due di acqua di cottura. Versate la pasta nella padella con il condimento, aggiungete un po’ d’acqua di cottura e saltate per un minuto o due, così da rendere cremoso il tutto. Servite le linguine mari e monti in tavola molto calde, spolverando con del prezzemolo fresco.

No Replies to "Linguine mari e monti"

    Lascia un commento

    Aggiorna le mie impostazioni privacy