Fettuccine al tartufo

Di primi piatti raffinati e buonissimi ce n’è davvero tanti e le fettuccine al tartufo sono certamente tra questi. Una ricetta profumata, saporita e perfetta per fare un figurone con i propri ospiti, sia che li invitiate a pranzo sia che arrivino per cena.

Il tartufo ha un aroma inconfondibile e non richiede di essere lavorato o combinato con altri ingredienti: per questa ricetta infatti abbiamo bisogno soltanto di uno spicchio d’aglio, olio evo e un pochino di burro, nient’altro. Oltre ovviamente alla pasta, meglio se di tipo lungo come le fettuccine. 

Le fettuccine al tartufo sono sì semplici, ma richiedono un paio di passaggi che necessitano attenzione: bisogna pulire molto bene la materia prima, il tartufo, rimuovendo ogni minimo residuo di terriccio e impurità. Ricordate che il tartufo, pregiato fungo sotterraneo, va affettato con l’apposito strumento, il taglia tartufi, solo alcuni prima di servire in tavola il piatto. Noi abbiamo utilizzato tartufo nero, ma se vi sentite in vena di festeggiare e avete una certa disponibilità economica, potreste pensare di utilizzare il tartufo bianco d’Alba.

INGREDIENTI
Fettuccine all’uovo: 250 g.
Tartufo nero: 80 g.
1 spicchio d’aglio
Olio extravergine di oliva: 50 ml.
Burro: 40 g.
Sale: q.b.

PREPARAZIONE FETTUCCINE AL TARTUFO

Iniziate dalla pulizia del tartufo: sciacquatelo bene solo l’acqua fredda per eliminare ogni residuo di terra. Fatto questo, spazzolatelo con una piccola spazzola o un pennellino, così da rimuovere le più piccole impurità. Asciugatelo, mettetelo su di un tagliere e affettatelo sottilmente con l’apposita lama per tagliare i tartufi, quindi mettetelo da parte. Prendete una padella, scaldatevi l’olio e il burro e fate sciogliere quest’ultimo a fuoco dolce. Dopo aver spellato e mondato lo spicchio d’aglio, fatelo imbiondire in padella per 2-3 minuti.

Rimuovetelo, spegnete il fuoco e aggiungete il tartufo a scaglie, tenendone alcune da parte per decorare il piatto al momento di servirlo in tavola. Lasciate che il condimento prenda sapore e, a fuoco spento, mescolate con delicatezza. Nel mentre, fate cuocere le fettuccine in abbondante acqua salata: quando sono al dente scolatele e versatele nella padella con il condimento, aggiungendo eventualmente un po’ di acqua di cottura della pasta. Servite le fettuccine al tartufo guarnendo con le scaglie messe precedentemente da parte.

No Replies to "Fettuccine al tartufo"

    Lascia un commento

    Aggiorna le mie impostazioni privacy