Farfalle impazzite

Le farfalle impazzite sono una ricetta semplice e dai gusti decisi, un primo piatto i cui ingredienti principali sono funghi porcini, peperoni gialli e panna da cucina.

Ovviamente se non vi piacciono le farfalle o se ne siete sprovvisti potete utilizzare qualsiasi altro tipo di pasta, meglio se corta ma nulla vieta di utilizzarne anche di lunga. Si tratta di uno dei nostri primi piatti preferiti in assoluto, una prelibatezza che di solito gustiamo a casa di Gigliola in occasione della Festa Della Ceramica di Nove, in provincia di Vicenza. Un evento gemellato con la Festa della Terracotta di Montelupo Fiorentino, in provincia di Firenze.
Divagazioni a parte, questo cremoso e succulento piatto è di semplice preparazione, occorre solamente un po’ di pazienza dato che i funghi porcini secchi devono stare in ammollo nell’acqua tiepida per almeno 30-60 minuti. Dopo aver mondato e tagliato il peperone, si fa cuocere il sugo per un’altra mezz’oretta abbondante, per cui sappiate che per quanto facile da fare questa ricetta richiede un po’ di attenzione. Le farfalle impazzite sono ottime da preparare nel periodo autunnale, volendo anche con funghi freschi in sostituzione di quelli secchi.

INGREDIENTI PER 4 PERSONE
Farfalle: 400 g.
1 peperone giallo
Funghi porcini secchi: 30 g.
Panna da cucina: 200 ml.
1/2 cipolla
Sale: q.b.
1 cucchiaio di salsa di pomodoro
Olio extravergine d’oliva: q.b.

PREPARAZIONE FARFALLE IMPAZZITE

Lavate bene i funghi porcini, sciacquandoli sotto l’acqua corrente fresca. Metteteli poi in ammollo in una terrina contenente acqua tiepida per circa 60 minuti e, trascorso questo tempo, estraeteli dall’acqua e filtrate quest’ultima con un colino. Farfalle impazziteTagliate i funghi a tocchetti, poi lavate il peperone e, dopo aver rimosso i semi e i filamenti bianchi, tagliatelo a pezzetti. Affettate finemente la cipolla e fatela rosolare in padella con un filo di olio extravergine di oliva.

Unite anche i funghi, la salsa di pomodoro, il peperone giallo e un pizzico di sale e fate cuocere con il coperchio per una mezz’oretta, mescolando ogni tanto e aggiungendo se serve anche l’acqua dei funghi filtrata. Verso fine cottura aggiungete anche la panna da cucina e mescolate molto bene. Fate bollire ma nel frattempo lessate le farfalle in una pentola con abbondante acqua leggermente salata. Una volta al dente, scolate la pasta e tuffatela nel tegame con il sugo di funghi e peperoni, quindi accendete il fuoco e fate saltare le farfalle impazzite per un minuto a fiamma media. Servite in tavola ben calde.

No Replies to "Farfalle impazzite"

    Lascia un commento

    Aggiorna le mie impostazioni privacy