Fagiolini al vapore

Avete voglia di cucinare verdure di stagione ma vi siete presi a corto di tempo e ingredienti? I fagiolini al vapore ne richiedono solo tre, e circa 20 minuti per essere pronti.

Leggeri, saporiti, abbinabili praticamente a qualsiasi piatto, i fagiolini cotti così, nel cestello della vaporiera, rappresentano un grande classico che non stanca mai. Il loro apporto calorico estremamente contenuto li rende ottimi per qualsiasi tipo di dieta, specie se li condite con appena un filo di olio extravergine a crudo.
Ovviamente ha una certa importanza la scelta dell’ortaggio, che non deve essere floscio né avere quel classico filo duro, fastidioso, che a volte hanno i fagiolini meno buoni. Vi lasciamo alla ricetta passo passo, anche se in questo caso parlare di ricetta è quasi sprecato, dato che i passaggi necessari sono essenzialmente un paio.

INGREDIENTIFagiolini al vapore
Fagiolini: 300 g.
Olio extravergine di oliva: q.b.
Sale: q.b.

PREPARAZIONE FAGIOLINI AL VAPORE

Mondate i fagiolini privandoli delle punte, poi lavateli sotto l’acqua corrente fresca. Metteteli nel cestello della vaporiera e lasciate che cuociano per circa 20 minuti, a seconda anche di quanto sono spessi. Potrebbero volerci dai 15 ai minuti indicativamente.

Quando risultano teneri, togliete i fagiolini dal cestello e lasciateli che si raffreddino leggermente, quindi conditeli con olio extravergine di oliva e un pizzico di sale e serviteli in tavola.

No Replies to "Fagiolini al vapore"

    Lascia un commento

    Aggiorna le mie impostazioni privacy