Coda alla vaccinara

La coda alla vaccinara è un piatto tipico di Roma, una ricetta che nella Capitale si prepara da secoli e che un tempo era considerata per soli “stomaci forti”.

Preparato con coda bovina stufata, verdure miste tritate e sugo di pomodoro, questo secondo piatto tipico laziale è stato di recente rivalutato e ora è spesso proposto anche in ristoranti e trattorie “in” di Roma e provincia.
Nonostante si tratti di un piatto popolare e dalle umili origini, occorrono tempo e dedizione per preparare un piatto di code alla vaccinara come il cielo comanda. Se anche i vostri ospiti amano i piatti della tradizione culinaria italiana, quelli magari meno belli da vedere ma assai gustosi, questo secondo è proprio quello che fa per voi.

INGREDIENTI
Coda di bue: 1 kg.
Strutto: 30 g.
Lardo: 100 g.
1 carota
1 costa di sedano
Prezzemolo: 15 g.
1 cipolla
1 spicchio d’aglio
1/2 bicchiere di vino bianco
Passata di pomodoro: 500 ml.
Sale: q.b.
Pepe: q.b.

PREPARAZIONE CODA ALLA VACCINARA

Coda alla vaccinara

Lavate con cura la coda sotto l’acqua corrente fresca per eliminare residui di sangue e sporcizia. Tagliate la coda a pezzetti, tra una vertebra e l’altra, poi immergete questi pezzi in una pentola con acqua bollente. Fateli sbollentare per circa 10 minuti, poi asciugateli e metteteli da parte. Tritate finemente aglio, carota, prezzemolo e cipolla e tritate grossolanamente anche il lardo. Prendete una casseruola e mettetevi lo strutto, scaldate e unite le verdure tritate e il lardo, quindi fate soffriggere. Aggiungete i pezzi di coda, mescolate bene e lasciate rosolare. Quando la carne ha preso un po’ di colore, aggiustate di sale e pepe.

Fate sempre soffriggere, versando un po’ alla volta il vino bianco. Lasciate che evapori del tutto (tempo previsto circa 15 minuti), quindi aggiungete salsa di pomodoro diluita in 300 ml. di acqua. Coprite con il coperchio e lasciate cuocere a fuoco basso per almeno 4 ore. Qualora il sugo dovesse restringersi troppo, bagnate con mezzo mestolo di acqua calda. A questo punto pulite il gambo di sedano, lavatelo, tagliatelo a tocchetti e aggiungetelo alla carne solo dopo le 4 ore di cottura. Fate cuocere per altri 30 minuti, dopo di che la coda alla vaccinara sarà pronta per essere servita in tavola.

No Replies to "Coda alla vaccinara"

    Lascia un commento

    Aggiorna le mie impostazioni privacy