Acquasale

D’estate il nostro organismo ci “chiede” a gran voce di preparare ricette fresche ma gustose, leggere ma in grado di soddisfare il nostro appetito e la voglia di qualcosa di sfizioso. Ecco, l’acquasale risponde perfettamente a tale descrizione.

Si tratta di una ricetta tipica dell’Italia del sud, in particolare della splendida Puglia, anche se questo piatto è diffuso un po’ in tutto il meridione. Gli ingredienti principali che compongono l’acquasale sono le friselle, i pomodori, la cipolla e i cetrioli bianchi, ortaggi che ritroviamo in un altro piatto fresco e tipicamente toscano, la panzanella.
Conosciuta anche come acquasala, questa ricetta estiva è uno di quei piatti poveri che si consumavano decenni e secoli fa nelle campagne italiane, quando ci si doveva arrangiare con quello che offriva la terra, senza badare a fronzoli. Di varianti dell’acquasale ne esistono a decine: la più comune, oltre a quella proposta qui sotto, è quella che prevede che le friselle vengano inzuppate direttamente nell’acqua assieme alle verdure. In entrambi i casi, fidatevi che il piatto è buonissimo!

INGREDIENTI
4 friselle
Pomodorini ciliegino: 125 g.
Sedano: 60 g.
1 cipolla rossa di Tropea
Cetrioli bianchi: 80 g.
6 cucchiai di olio extravergine di oliva
Acqua: 100 ml.
Sale: q.b.

PREPARAZIONE ACQUASALE

Lavate bene tutte le verdure, quindi eliminate i filamenti del sedano e tagliatelo a metà nel senso della lunghezza. Infine tagliatelo a Acquasalelistarelle di circa mezzo centimetro di spessore. Fate lo stesso con la cipolla e mettetela da parte. Tagliate a spicchi i pomodorini: ogni spicchio ottenuto va a sua volta tagliato a metà. Tagliate a metà i cetrioli, nel senso della lunghezza, quindi tagliateli a rondelle (anzi mezze lune, per la precisione).

Prendete un piatto fondo e versatevi l’acqua e l’olio, quindi aggiungete un pizzico di sale ed emulsionate bene con l’aiuto di una frusta.Unite i pomodorini, i cetrioli, il sedano e la cipolla e mescolate bene. Non vi resta altro da fare che disporre le friselle attorno al piatto e servire l’acquasale in tavola.

No Replies to "Acquasale"

    Lascia un commento

    Aggiorna le mie impostazioni privacy