Cardi in pastella

I cardi in pastella sono un appetitoso e semplice antipasto vegetariano che si prepara con pochi ingredienti di facile reperibilità.

Popolare in numerose regioni italiane, questo antipasto richiede, nonostante la sua semplicità, un po’ di attenzione soprattutto per quanto concerne la pulizia dei cardi, che vanno attentamente privati delle spine e dei filamenti più duri, quelli maggiormente fibrosi.
Una volta compiuta con successo questa operazione, non resterà altro da fare se non tuffarli in una morbida e liscia pastella preparata con acqua frizzante o birra chiara e infine farli friggere nell’olio molto caldo, operazione che richiede sempre un pizzico di attenzione se non volete scottarvi. I cardi in pastella si devono gustare rigorosamente molto caldi, quasi bollenti, dopo essere stati cosparsi con un pizzico di sale fino.

Cardi in pastella

INGREDIENTI PER 6 PERSONE
Cardi: 400 g.
Farina: 200 g.
Olio di semi di arachide: 1 l.
1 limone
1/2 cucchiaino di lievito istantaneo per torte salate
Acqua: q.b.
Sale: q.b.

PREPARAZIONE CARDI IN PASTELLA

Aiutandovi con un coltello, eliminate le parti più dure e fibrose dei cardi e rimuovete eventuali spine rimaste. Tagliate i cardi a tocchetti e buttateli mano a mano in una ciotola contenente acqua e succo di limone, così da evitare che anneriscano. Fateli cuocere in acqua salata per circa 25 minuti, o comunque fino a che risultano sì morbidi ma ancora sodi. Scolateli bene e metteteli da parte, quindi dedicatevi alla preparazione della pastella.

Versate la farina in una ciotola, poi aggiungete il lievito e un pizzico di sale e infine l’acqua fredda, fino a ottenere una pastella liscia e omogenea, il che richiede circa 200 ml di acqua. In una padella o in un pentolino scaldate abbondante olio e quando questo risulta bollente, immergete i cardi prima nella pastella e poi nell’olio. Qui dovranno friggere fino a che risultano dorati; a questo punto scolateli e serviteli caldi dopo averli leggermente salati.

No Replies to "Cardi in pastella"

    Lascia un commento

    Aggiorna le mie impostazioni privacy