Orecchiette alle cime di rapa, 5 errori da evitare quando le si prepara

Uno dei piatti più famosi della tradizione culinaria pugliese sono le orecchiette alle cime di rapa, un primo piatto tipico che va preparato seguendo determinati passaggi e utilizzando specifici ingredienti.

Ogni famiglia pugliese sa come prepararle a puntino, ma per noi “comuni mortali” l’impresa potrebbe essere meno semplice del previsto. Per questo abbiamo pensato di illustrarvi i 5 errori da evitare quando si preparano le orecchiette alle cime di rapa, una ricetta che non ammette variazioni o versioni improvvisate.
Le orecchiette sono una pasta di grano duro tirata a mano in piccoli pezzi e condita poi con i sughi che più ci piacciono. Le si può fare al ragù, al pomodoro, al forno, al sugo di salsiccia e come detto alle cime di rapa, la variante più famosa e tradizionale che si conosca. Anche se al giorno d’oggi esistono più modi per preparare le orecchiette, quelli che vi proponiamo sono passaggi tipici della preparazione classica, del metodo tradizionale in uso nei decenni scorsi, al tempo delle nostre nonne e delle nostre madri. Ecco dunque tutti gli errori da evitare nel preparare le orecchiette alle cime di rapa.

5. Non utilizzare pane duro tritato da far sfrigolare nel tegamino con un filo d’olio, uno spicchio d’aglio e un'acciuga.

No Replies to "Orecchiette alle cime di rapa, 5 errori da evitare quando le si prepara"

    Lascia un commento

    Aggiorna le mie impostazioni privacy