Le 10 regole di Gualtiero Marchesi per essere un cuoco provetto

Gualtiero Marchesi può essere ritenuto a ragion veduta uno dei grandi Maestri della Cucina Italiana, uno dei massimi esponenti della nostra tradizione gastronomica e dell’eccellenza della cucina intesa anche come cultura e creatività.

In occasione di Expo Milano 2015 Marchesi ha presentato il suo Decalogo del Cuoco, un’opera molto interessante dalla quale è possibile estrapolare 10 regole d’oro per avere successo tra i fornelli. In parole povere, le 10 regole di Gualtiero Marchesi per essere un cuoco provetto e lasciare i vostri ospiti a bocca aperta (anzi, chiusa, dato che saranno troppo impegnati a mangiare le delizie da voi preparate). 
Il Decalogo è stato condiviso con il Comitato Scientifico della Fondazione Gualtiero Marchesi, composto da personalità del mondo della cultura e dell’arte: Antonio Ballista (musicista), Mario Botta (architetto), Giacomo Manzoni (compositore), Massimo Montanari (storico dell’alimentazione), Davide Rampello (curatore del Padiglione Zero), Nicola Salvatore (artista), Andrée Shammah (regista), Aldo Spoldi artista, Aldo Colonetti (filosofo e storico del design), Salvatore Veca (filosofo e curatore scientifico di Laboratorio Expo). e se lo hanno stilato loro, dobbiamo fidarci!

10. E infine, memento! “Creare è: NON COPIARE”. Senza per questo inseguire il nuovo, il “mai visto” come attributo di per sé qualificante: possiamo riconoscere la novità tanto nel conosciuto quanto nello sconosciuto, importante è che attinga alla verità. L’arte è il porsi in opera della verità.

No Replies to "Le 10 regole di Gualtiero Marchesi per essere un cuoco provetto"

    Lascia un commento

    Aggiorna le mie impostazioni privacy