I 10 tipi di salame più buoni del mondo

Il salame è uno degli insaccati più golosi ed invitanti in assoluto: con il salame si possono preparare panini buonissimi, antipasti sfiziosi e ripieni molto saporiti.

Un prodotto del quale esistono numerosissime varianti, molte delle quali italiane: di Norcia, sardo, mantovano, soppressa, ‘nduja, salame Milano, piacentino… ce n’è davvero per tutti i gusti e, ci teniamo a sottolinearlo, i prodotti italiani sono certamente i migliori al mondo. Vogliamo però sconfinare e proporvi i 10 tipi di salame più buoni del mondo, insaccati provenienti da altri Paesi e che, per sapore e consistenza, possiamo ritenere vere e proprie prelibatezze. Composto da un sapiente mix di carni magre e grassi duri, il salame è quasi sempre preparato con carne di maiale, ma si possono trovare varianti a base di cinghiale, cervo, cavallo e via dicendo. Sperando di avervi fatto venire almeno un po’ di fame, li lasciamo ai 10 salami più buoni ed ai loro Paesi d’origine. provateli, si trovano facilmente nei supermercati!

10. Kabanos - Polonia

2 Replies to "I 10 tipi di salame più buoni del mondo"

  • comment-avatar
    Anonimo 10 dicembre 2017 (02:17)

    Ma questa classifica come l’avete fatta, col culo? Nemmeno un salame italiano (oltre al fatto che quello svedese e quello tedesco sono insaccati cotti). E poi la patria del salame ungherese è trieste, “sapevatelo”.

    • comment-avatar
      guido 10 dicembre 2017 (09:29)

      Basterebbe leggere (cosa che immagino tu non sappia fare) per capire, come è scritto, che questa classifica riguarda i salami non italiani. Classifica presa peraltro da un noto magazine, poi che si possa essere d’accordo o meno quella è un’altra storia.
      Detto questo, e con l’augurio di non incrociare più i nostri percorsi, buona lettura (di altri blog).

Leave a reply

Your email address will not be published.