I 10 prosciutti più buoni del mondo

L’Italia può vantare una tradizione gastronomica che ha pochi rivali al mondo. Sono pochissimi, infatti, i Paesi rinomati a livello internazionale principalmente per la propria cucina, forse solo la Francia può essere allo stesso livello (o meglio, come asseriscono orgogliosamente i francesi).

Anche in tema di prosciutto, l’Italia vanta prodotti eccellenti, basti pensare al prosciutto di Parma, di Cinta senese, di Modena, dei Nebrodi, di Norcia, Toscano, Sardo, di Sauris, San Daniele e chi più ne ha più ne metta. Ma quali sono realmente i 10 prosciutti più buoni del mondo
Per stabilirlo abbiamo deciso di escludere i prodotti italiani, per i quali abbiamo pensato ad una classifica a parte. Come voi ben sapete, il prosciutto è il salume ottenuto dalla salatura della coscia del maiale. Detto questo, passiamo alla gallery che ci illustra i prosciutti più buoni in assoluto, quelli che daranno una marcia in più ai vostri antipasti, ma anche a primi piatti e sfiziosità di ogni tipo.

10. Smithfield ham - Virginia, USA

4 Replies to "I 10 prosciutti più buoni del mondo"

  • comment-avatar
    rosalba 15 novembre 2015 (17:57)

    invece di riscrivere per 10 volte sempre la stessa frase, non era forse meglio , per interessarci all’argomento , spendere due parole per raccontarci le caratteristiche di ognuno dei prodotti? credo che la foto da sola non ci dica niente.
    Grazie, ma non e’ il primo argomento che trattate in questo modo

    • comment-avatar
      guido 15 novembre 2015 (18:22)

      Ciao Rosalba 🙂
      La tua osservazione è giusta ma questi sono articoli “leggeri” volti (te lo dico candidamente) a generare traffico e numero di pagine viste. Sicuramente, come stiamo facendo ad esempio con le piante e le erbe aromatiche, in futuro ogni prodotto avrà il proprio articolo, più esaustivo possibile, con proprietà ed utilizzi in cucina.

      Un saluto 🙂

  • comment-avatar
    stea 22 marzo 2018 (20:10)

    salve, io sono italiano e vivo in francia dal 1950, sono nato vicino bari nel 48, e a proposito dei prosciuti ho già mangiato quello di bayonne e quello di parma, e posso dire che quello francese non arriva nemeno al tacco di quello di parma, non tutte i prodotti francese sono i migliori del mondo, vale anche per i vini, ci sono anche cattivi vini in francia, come ci sono anche altrove,

    • comment-avatar
      guido 22 marzo 2018 (23:40)

      Salve 🙂
      Ha pienamente ragione, infatti nell’articolo abbiamo specificato che, proprio perché i prodotti italiani sono troppo buoni, li abbiamo “esclusi”, e abbiamo dedicato loro un articolo a parte. Qui abbiamo quindi considerato solo i prosciutti stranieri.
      Un caro saluto 🙂

Lascia un commento

Aggiorna le mie impostazioni privacy