5 errori da evitare nel preparare la sangria

Gazpacho, paella valenciana e sangria sono forse le più famose ricette spagnole, o per lo meno quelle che ci vengono subito alla mente quando pensiamo alla tradizione gastronomica della Spagna.

Fare una sangria davvero gustosa e buonissima è sì semplice, ma meno di quanto si possa credere, e per questa ragione abbiamo pensato di raccogliere e illustrare i 5 errori da evitare nel preparare la sangria. Bevanda prettamente estiva, anche se in realtà viene consumata tutto l’anno, la sangria è un delizioso mix di vino rosso e frutta mista tagliata a tocchetti.
Ognuno ha la propria versione e aggiunge tipi di frutta diversi e spezie in quantità variabili, ma come per ogni altra ricetta, anche questa ha una versione tradizionale e originale che andrebbe seguita quanto più possibile alla lettera. Tra ingredienti e dosi errare, tempi di preparazione e modalità in cui viene servita, la sangria non sempre è realizzata al meglio. Vediamo come farla risultare buonissima e deliziare così i nostri ospiti, senza commettere errori grossolani!

5. Servirla a temperatura ambiente (va servita fredda)

No Replies to "5 errori da evitare nel preparare la sangria"

    Lascia un commento

    Aggiorna le mie impostazioni privacy