Cantucci senza uova

Sono dei tipici dolci toscani le cui origini risalgono almeno al XVI secolo, i cantucci solitamente vengono preparati con le uova, in questa versione vi proponiamo i cantucci senza uova e burro.

Il loro nome deriva dalla parola “canto”, intesa come parte di un insieme, o da “cantellus” che in in latino significa “pezzo o fetta di pane”, una galletta salata che già i soldati romani consumavano durante le campagne militari alcuni millenni or sono. Oggi i cantucci sono biscotti dolci a base di mandorle, ottimi sia da soli ma sopratutto se inzuppati nel Vin Santo.
In questa versione senza uova e senza burro, i cantucci sono semplici e non richiedono grandi competenze. Ecco quindi come preparare i cantucci senza uova, fatti in casa.

INGREDIENTICantucci senza uova
Farina: 200 g.
Zucchero: 150 g.
Olio di semi: 50 g.
Acqua: 50 g.
Lievito per dolci: 2 g.
Mandorle: 150 g.
Buccia di limone grattugiata: q.b.

PREPARAZIONE CANTUCCI SENZA UOVA

In una ciotola, setacciate la farina con il lievito e unite lo zucchero. Al centro mettete l’acqua, la buccia di limone e l’olio. Lavorate il tutto fino a ottenere un composto omogeneo. Aggiungete poi le mandorle e amalgamate bene il tutto.

Una volta pronto formate due filoncini, cuocete in forno preriscaldato ventilato a 180°C per circa 25 minuti. Toglieteli dal forno, lasciateli intiepidire e tagliate i filoni in modo da ricavare i biscotti. Una volta pronti serviteli in un piatto di portata.

No Replies to "Cantucci senza uova"

    Lascia un commento

    Aggiorna le mie impostazioni privacy