Takoyaki

Ricetta tipica giapponese, il takoyaki non è forse tra i piatti nipponici più popolari nel nostro Paese, almeno non quanto sushi, sashimi, nigiri e compagnia bella.

Sostanzialmente i takoyaki sono gustosi bocconcini di polpo avvolti nella pastella fritta e cotti nell’apposita piastra, fatta di stampini nei quali versare l’impasto. La ricetta originale, quella preparata in Giappone dalle famiglie e nei ristoranti, prevede l’utilizzo di alcuni ingredienti che, se non si conosce un negozio etnico molto ben fornito, sono di difficile reperibilità in Italia.
Questa è la ragione principale per cui quella che vi proponiamo è un versione rivista e semplificata, ma non per questo meno interessante e golosa. Il mix di sapori rimane molto intrigante ma la preparazione del piatto diviene molto più veloce e facile, permettendo a chiunque voglia provarlo di sperimentarlo direttamente a casa propria.

INGREDIENTI
Farina: 200 g.
Brodo vegetale: 250 ml.
Polpo: 200 g.
1 uovo
1 pizzico di zucchero
Maionese: 150 g.
4 cucchiai di senape
Sale: q .b.

PREPARAZIONE TAKOYAKI

In una pentola con abbondante acqua fate lessare il polpo per circa 45 minuti. Trascorso questo tempo scolatelo, pulitelo e tagliatelo a tocchetti. Nel mentre, prendete una ciotola e versatevi la farina, quindi unite il brodo, un pizzico di zucchero, l’uovo e il sale. A questo punto mescolate con decisione.

Prendete l’apposita piastra necessaria a preparare i takoyaki e, una volta che questa è calda, versate un po’ di pastella negli appositi stampini. All’interno di ogni stampino mettete un pezzetto di polpo, quindi ricoprite con ulteriore pastella. Quando tutte le palline prendono colore e risultano dorate, prelevatele dagli stampini e disponetele su di un piatto da portata. In una ciotola, mescolate maionese e senape e versate la salsa ottenuta sopra i bocconcini di polpo. Servite il takoyaki in tavola così.

No Replies to "Takoyaki"

    Lascia un commento

    Aggiorna le mie impostazioni privacy