Zuppa imperiale

La zuppa imperiale è un piatto della tradizione gastronomica dell’Emilia Romagna. Si tratta di un primo piatto tanto semplice quando sostanzioso, a base di brodo e semolino.

Di questo piatto esiste una versione molto simile, diffusa nelle Marche dove viene però chiamata pasta reale. Tornando alla zuppa imperiale, è quasi inutile sottolineare il fatto che si tratti di un piatto prevalentemente invernale, da gustare a pranzo o a cena per scaldarsi, magari di rientro dal lavoro o per immagazzinare energia e calore in vista degli impegni pomeridiani.
Il “cuore” della zuppa imperiale sono saporiti bocconcini di semolino e Parmigiano, che vengono prima cotti in forno e poi tuffati nel brodo di carne bollente. Questi cubetti gialli immersi nel brodo sono da sempre un piatto tipico delle feste ma più di recente sono stati riscoperti, come vi suggerivamo, come comfort food da gustare in qualsiasi momento. Se amate le zuppe in generale, questa potrebbe piacervi davvero molto!

INGREDIENTI
Semolino: 135 g.
Parmigiano Reggiano: 90 g.
4 uova
Burro: 75 g.
Brodo di carne: 1 l.
Noce moscata: q.b.
Sale fino: q.b.

PREPARAZIONE ZUPPA IMPERIALE

Dopo aver preparato il brodo di carne (se ne avete avanzato dal giorno prima va benissimo), dedicatevi alla preparazione dell’impasto.  Prendete un pentolino e scioglietevi il burro a fuoco dolce, mettendo poi da parte. In una ciotola invece versate il Parmigiano grattugiato e il semolino, poi unite le uova sbattute, il sale, il burro fuso e un pizzico di noce moscata grattugiata. Mescolate bene con la frusta così da amalgamare bene tutti i sapori.

Imburrate una teglia da 30×20 cm, foderatela con la carta forno e trasferite l’impasto precedentemente ottenuto nella teglia. Con il dorso di un cucchiaio, livellatelo affinché si compatti meglio. Cuocete per 35 minuti in forno preriscaldato a 180°C e, a cottura ultimata, sfornate il tutto e lasciate che si raffreddi. Tagliate il panetto ottenuto dapprima a striscioline e poi a cubetti larghi al massimo 1 centimetro / 1 centimetro e mezzo. Dopo aver riscaldato per bene il brodo, versatelo nei piatti e aggiungete i cubetti di semolino: la zuppa imperiale è pronta per essere servita.

No Replies to "Zuppa imperiale"

    Lascia un commento