Vitello tonnato

Piatto tipico della tradizione italiana, precisamente della cucina piemontese, è il vitello tonnato, conosciuto anche come vitel tonè; nonostante questo nome, le origini di questo piatto sono 100% italiane. In Piemonte sono diverse le città ed i comuni che si fregiano di aver dato i natali alla ricetta del vitello tonnato; tra queste ricordiamo Alba e Garessio dove pare si mangi il miglior vitello tonnato d’Italia.
Il vitello tonnato viene nominato per la prima volta nell’800 da Pellegrino Artusi che lo cita nel suo libro “La scienza in cucina e l’arte di mangiar bene“. Ma vediamo ora come si prepara questo prelibato antipasto perfetto per la stagione calda, dato che va gustato fresco. Antipasto o, se preferite, anche secondo piatto, magari accompagnato da una ricca insalata.

INGREDIENTIVitello tonnato
Carne bovina: 600 g.
3 uova sode
6 filetti di acciuga
Tonno all’olio d’oliva sgocciolato: 100 g.
1 carota
1 cipolla
1 gambo di sedano
2 spicchi d’aglio
1/2 litro di vino bianco
15 capperi
1 rametto di rosmarino
5 foglie di alloro
4 cucchiai di olio d’oliva
4 chiodi di garofanovitello tonnato (1)
Pepe: q.b.
Aceto balsamico: q.b.
Acqua o brodo: q.b.

PREPARAZIONE VITELLO TONNATO

Innanzitutto prendete la carne (tondino, girello o magatello) e mettetela in un tegame insieme a carota, cipolla, sedano, alloro, rosmarino, 2 cucchiai d’olio, chiodi di garofano ed un pizzico di sale, così da farla insaporire. Bagnate la carne col vino bianco ed aggiungete a filo del brodo (o acqua). Fate cuocere a fuoco dolce per circa 90-120 minuti; una volta cotta, spegnete il fuoco e lasciate raffreddare la carne ed il fondo di cottura.

Ora passate alla salsa. Prendete una ciotola e metteteci il tonno sbriciolato e le uova tritate, ma anche le acciughe, i capperi, un po’ d’olio e di brodo di cottura della carne, così da ottenere una salsa morbida e cremosa. Una volta fredda, tagliate la carne a fettine piuttosto sottili e disponetele su di un piatto da portata; infine aggiungete alcune gocce di aceto balsamico, la salsa e guarnite con qualche cappero.

2 Replies to "Vitello tonnato"

  • comment-avatar
    Claudio Comandini 5 luglio 2014 (11:07)

    provate a steccare il magatello con alcuni filetti di acciuga …

    • comment-avatar
      guido 5 luglio 2014 (11:35)

      Grazie Claudio!
      Wow, grazie del consiglio, ci provo tanto ho in mente di rifarlo a breve 🙂

Leave a reply

Your email address will not be published.