Uova in purgatorio

Le uova in purgatorio sono un ricco e goloso piatto unico, molto popolare non solo nel sud Italia – dove è conosciuto anche con altri nomi – ma anche in altri Paesi, soprattutto Paesi mediorientali come Israele ed il Libano (le cui versioni vedono però anche la presenza del peperone). Gli ingredienti principali che caratterizzano questa ricetta sono uova, pomodorini, origano, cipolla ed olio extravergine di oliva, ma vengono utilizzati anche carota, sedano, sale e pepe.
Il bello di questo piatto unico è non solo il suo alto valore energetico, ma anche l’estrema semplicità con il quale può essere preparato, senza contare che va benissimo sia a colazione (in Israele è molto comune consumarlo ad inizio giornata), sia a pranzo oppure anche a cena, accompagnato da dell’ottimo pane casereccio. Le uova in purgatorio hanno anche il vantaggio di essere molto economiche, il che non guasta mai. Provatele anche in occasione di un brunch, magari la domenica. Vedrete che delizia!

INGREDIENTIUova in purgatorio
4 uova
1 barattolo di pomodori ciliegini Mutti
1/2 cipolla
1 carota
1 gambo di sedano
Origano fresco: q.b.
Olio extravergine di oliva: q.b.
Sale: q.b.
Pepe: q.b.

PREPARAZIONE UOVA IN PURGATORIOUova in purgatorio 2

Preparate per prima cosa una brunoise con cipolla, sedano e carota, quindi in una ampia padella versate abbondante olio extravergine di oliva e le verdure. Fate saltare senza che la cipolla imbrunisca e, dopo circa 5 minuti, aggiungete anche i pomodori ciliegini (abbiamo utilizzato quelli di Mutti di Parma, che per sapore e consistenza troviamo davvero ottimi), che dovete schiacciare leggermente aiutandovi con un cucchiaio di legno. Fate insaporire mescolando abbastanza spesso, aggiungete 3 cucchiai di acqua molto calda e portate a cottura il sugo, coprendo la padella con un coperchio.

Trascorsi 15-18 minuti il vostro sugo sarà certamente pronto, per cui dovete aggiustare di sale e pepe e condire con l’origano fresco; a questo punto con il cucchiaio di legno ricavate 4 “spazi” che possano ospitare le uova. Rompete con delicatezza ogni uovo sopra l’apposito spazio nel sugo e lasciate cuocere per 5-6 minuti o fino a quando l’albume si rapprende (il grado di cottura decidetelo voi, a noi piace lasciarlo un po’ morbido). Aggiustate nuovamente di sale e pepe e servite in tavola ancora in padella le uova in purgatorio, che devono essere ben calde.

Per saperne di più sui prodotti Mutti, vi rimandiamo al loro sito ufficiale.

Uova in purgatorio

No Replies to "Uova in purgatorio"

    Lascia un commento

    Aggiorna le mie impostazioni privacy