Tortelli alla maremmana

Gli amanti dei primi piatti ed in particolare dei tortelli conosceranno sicuramente i tortelli alla maremmana, una prelibata specialità toscana che risulta essere non solo molto saporita ma anche genuina, specie se la pasta fresca all’uovo per i tortelli ed il sugo vengono preparati in casa.

La Toscana è una regione che ci sta particolarmente a cuore non solo per le sue prelibatezze gastronomiche, anche se una volta assaggiati piatti come le pappardelle all’aretina, il peposo, la carabaccia e la panzanella è difficile non innamorarsene. Tornando ai tortelli alla maremmana, possiamo dire che la ricetta tradizionale, oltre a prevedere un ripieno di ricotta e spinaci, vuole che il condimento sia composto da abbondante ragù. Voi però potete condirli anche in altri modi oppure lasciarli semplici ed aggiungere soltanto un po’ di burro. Noi però, come sempre, cerchiamo di proporvi la ricetta originale, nel pieno rispetto delle tradizioni.

INGREDIENTItortelli alla maremmana
Farina di grano tenero: 330 g.
Spinaci: 400 g.
Ricotta: 200 g.
4 uova
4 cucchiai di Parmigiano Reggiano grattugiato
Ragù alla bolognese: 250 g.
Noce moscata: q.b.
Olio extravergine di oliva: q.b.
Sale: q.b.

PREPARAZIONE TORTELLI ALLA MAREMMANA

Per prima cosa dedicatevi all’impasto dei tortelli alla maremmana: disponete 300 grammi di farina a fontana su di una spianatoia, ponetevi al centro 3 uova, un filo di olio ed un pizzico di sale e andate ad impastare a mano, fino a quando ottenete un panetto morbido e liscio. Lasciate riposare questo panetto  in una terrina per circa 30 minuti e nel frattempo dedicatevi  al ripieno dei tortelli: lavate bene gli spinaci, quindi metteteli a cuocere per 4-5 minuti in una pentola senza aggiungere acqua. Quando gli spinaci si sono un po’ ammorbiditi, scolateli dal liquido di cottura, tritateli minuziosamente e lasciateli  raffreddare.

Prendete ora una terrina capiente e mescolate gli spinaci e la ricotta, unendo anche 4 cucchiai di Parmigiano Reggiano grattugiato, 1 uovo, un pizzico di noce moscata ed uno di sale. Mescolate per bene il tutto, così da ottenere un impasto omogeneo e, quando la pasta ha riposato, dividetela in due panetti che vanno stesi molto sottilmente con un mattarello sul piano di lavoro infarinato. Su una delle due sfoglie disponete dei cucchiai generosi di ripieno, distanziandoli l’uno dall’altro di almeno 7-8 centimetri.

Fatto questo adagiate la seconda sfoglia sopra la prima e, utilizzando una rotella tagliapasta, andate a ricavare i tortelli; con le dita poi, effettuate una lieve pressione così da sigillarli per bene. Portate a bollore l’acqua in una capiente pentola, salatela leggermente e fatevi cuocere i tortelli alla maremmana scolandoli non appena tornano a galla, il che dovrebbe richiedere circa 3 minuti. Nel frattempo avrete scaldato in una padella il ragù alla bolognese: al momento di servire i tortelli in tavola, metteteli in una terrina ed aggiungete il sugo, andando a condirli bene.

VOTA LA RICETTA
[Voti totali: 4 Voto medio: 4.5]

No Replies to "Tortelli alla maremmana"

    Leave a reply

    Your email address will not be published.