Spiedini di tacchino alla senape

Chi non conosce i classici spiedini di carne, siano essi di pollo, di salsiccia o di pancetta? Rispetto agli spiedini appena elencati, gli spiedini di tacchino alla senape risultano senza dubbio più leggeri ma hanno al tempo stesso una marcia in più, dato che il gusto delicato del tacchino si sposa egregiamente con quello dell’emulsione di olio extravergine di oliva, senape con semini e aceto di vino bianco. Second piatto saporito ed invitante ma non per questo pesante, gli spiedini di tacchino alla senape possono anche essere ulteriormente arricchiti, ad esempio alternando della salsiccia al petto di tacchino, oppure aggiungendo dei peperoni o delle zucchine. Se poi amate i gusti forti e soprattutto il piccante, allora un peperoncino fresco rosso sminuzzato potrebbe fare al caso vostro.

INGREDIENTIspiedini di tacchino alla senape
Petto di tacchino: 600 gr.
Senape: q.b.
3 cucchiai di aceto di vino bianco
Alloro: q.b.
1 spicchio d’aglio
Olio extravergine d’oliva: q.b.
sale: q.b.

PREPARAZIONE
Per preparare gli spiedini di tacchino alla senape, come prima cosa dovete tagliare a pezzi piuttosto grandi il petto di tacchino; infilzate questi pezzi su di un lungo bastoncino, lasciando che ne avanzi un bel pezzo alle due estremità. Ora spennellate i pezzi di tacchino con un’emulsione di olio, aceto, sale e senape à la ancienne, quindi ungete una padella con 3-4 cucchiai di olio d’oliva e metteteci anche un paio di foglie di alloro ed uno spicchio d’aglio sbucciato.

Quando l’olio della padella risulta caldo adagiatevi sopra gli spiedini, aggiustate di sale e pepe e fate cuocere per 10-12 minuti con il coperchio, girandoli su ogni lato ogni 3-4 minuti. Servite gli spiedini di tacchino alla senape fin che sono ben caldi ed accompagnateli con una ciotolina di senape.

No Replies to "Spiedini di tacchino alla senape"

    Leave a reply

    Your email address will not be published.