Spaghetti all’astice

Delicati, intriganti, squisiti e perfetti per una cenetta romantica. Aggettivi e caratteristiche che descrivono perfettamente gli spaghetti all’astice.

Un primo piatto che molti erroneamente ritengono essere complesso da preparare ma che in realtà risulta piuttosto semplice. L’unica pecca di questa ricetta è che forse non è propriamente economica, dato che gli astici freschi costano più di altri prodotti del mare.
Gli spaghetti con l’astice, per essere realizzati a dovere, vedono la presenza dei pomodori pelati, del vino bianco (assicuratevi che quello che utilizzerete sia di buona qualità, anch’esso è un ingrediente importante ai fini della riuscita del piatto), di scalogno e di un po’ di prezzemolo. Vi lasciamo alla ricetta passo passo, che saprà sorprendervi con la sua semplicità e i suoi tempi di preparazione decisamente contenuti.

INGREDIENTISpaghetti all'astice
Spaghetti: 400 g.
2 astici
2 bicchieri di vino bianco
2 scalogni
4 pomodori pelati
Prezzemolo: q.b.
Olio extravergine di oliva: q.b.
Sale: q.b.
Pepe: q.b.

PREPARAZIONE SPAGHETTI ALL’ASTICE

In una padella con un filo di olio fate scaldare gli scalogni affettati. Quando risultano dorati, aggiungete gli astici interi e lasciate trascorrere 2-3 minuti. Versate il vino bianco e fate cuocere per altri 10 minuti con il coperchio, a fuoco basso.

Unite anche i pomodori pelati e aggiustate di sale e pepe, poi proseguite nella cottura per ulteriori 10 minuti. Nel frattempo mettete a lessare gli spaghetti in una pentola con abbondante acqua salata e scolateli poi quando sono al dente. Tuffateli nella padella con gli astici, saltate per un minuto o due e spolverate con il prezzemolo fresco tritato. Date una bella mescolata e servite in tavola gli spaghetti con l’astice.

No Replies to "Spaghetti all'astice"

    Lascia un commento

    Aggiorna le mie impostazioni privacy