Spaghetti alla Gennaro

Gli spaghetti alla Gennaro sono una ricetta tipica della tradizione culinaria campana, un piatto particolarmente diffuso a Napoli e provincia. Pare, ma non è certo, che il nome di questo piatto derivi dalla devozione dell’autore verso San Gennaro.

Questo primo piatto è stato portato in scena a più riprese nei teatri di tutta Italia ed è anche apparso in alcuni film del grande Antonio de Curtis in arte Totò. La ricetta degli spaghetti alla Gennaro è addirittura stata riportata dalla figlia di Totò, Liliana de Curtis, nel libro che quest’ultima dedicò al padre.
Un piatto che dunque affonda le proprie radici nella storia più vera e genuina di Napoli. Di umili origini e certamente non raffinato, almeno non nell’accezione che abbiamo negli ultimi anni di raffinatezza, questo primo è molto economico, dato che si prepara sostanzialmente con pane vecchio e aglio. Qualche acciuga, del basilico, un filo d’olio di oliva e il gioco è fatto. Vedrete che sapore incredibile!

INGREDIENTI PER 4 PERSONE
Spaghetti: 400 g.
4 fette di pane di tipo pugliese, meglio se del giorno precedente
3 spicchi d’aglio
4 acciughe dissalate
Basilico: q.b.
Origano: q.b.
Olio extravergine d’oliva: q.b.

PREPARAZIONE SPAGHETTI ALLA GENNARO

Strofinate bene con l’aglio le fette di pane, che andrete poi a sbriciolare e a mettere da parte. Prendete un tegame e versateci 2 cucchiai di olio d’oliva: quando questo è caldo, fateci soffriggere uno spicchio d’aglio (badando bene che non bruci) e aggiungete anche il pane sbriciolato. Fate attenzione che anche il pane non bruci. In un secondo tegame versate un filo d’olio extravergine d’oliva e le acciughe dissalate. Fate sciogliere le acciughe, quindi unite un pizzico di origano.

Nel mentre mettete a lessare gli spaghetti in una pentola con abbondante acqua salata. Fateli cuocere e scolateli al dente, quindi versateli nel tegame contenente le acciughe e aggiungete anche il pane croccante. Mescolate bene il tutto e guarnite con del basilico fresco spezzettato grossolanamente. Impiattate gli spaghetti alla Gennaro e serviteli in tavola ben caldi.

No Replies to "Spaghetti alla Gennaro"

    Lascia un commento

    Aggiorna le mie impostazioni privacy