Salsa Mornay

Variante ancor più saporita della salsa besciamella, la salsa Mornay vanta origini antiche, tanto da essere documentata a partire dal lontano 1820, quando venne menzionata nella decima edizione de Le Cuisiner Royal. La salsa Mornay è particolarmente adatta ad accompagnare piatti a base di pesce, uova, verdure gratinate e pasticci come quello di maccheroni; la sua diffusione si deve principalmente a Carlo X di Francia che la rese popolare a Parigi. Questa salsa veniva proposta al ristorante Grand Véfour, situato nelle arcate del Palais-Royal, e prese ben presto il nome del conte Charles e di suo fratello, marchesi di Mornay; questi due distinti nobiluomini erano soliti frequentare il ristorante e facevano molto spesso espressa richiesta di gustare tale deliziosa salsa.

INGREDIENTIsalsa mornay
Latte: 500 ml.
Noce moscata: q.b.
Sale: q.b.
Burro: 60 gr.
Maizena: 40 gr.
1 tuorlo d’uovo
Panna: 100 ml.
Groviera: 100 gr.

PREPARAZIONE
Iniziate a realizzare la salsa Mornay prendendo una padella e facendovi sciogliere il burro, senza bruciarlo; unite a pioggia anche la farina, mescolando di continuo con un cucchiaio di legno così che non si attacchi al fondo della pentola. Nel frattempo portate il latte a bollore e, una volta pronto, versatelo sulla farina in maniera tale da farla diluire; mescolate di continuo fino a che vedete che la salsa si è addensata, ovvero per circa 12-15 minuti dopo di che la farina dovrebbe aver assorbito completamente il latte.

A questo punto aggiustate di sale e pepe ed unite anche la noce moscata; togliete dal fuoco ed aggiungete anche il tuorlo sbattuto ed il formaggio (fontina, grana o altro, a vostra discrezione) grattugiato. Rimettete quindi sul fuoco per 2-3 minuti la vostra salsa Mornay, sbattendo con una frusta ed incorporando infine anche la panna; questa delizia è ora pronta per essere gustata!

VOTA LA RICETTA
[Voti totali: 0 Voto medio: 0]

No Replies to "Salsa Mornay"

    Leave a reply

    Your email address will not be published.