Salame, fave e pecorino

Affettati, formaggi e frutta o marmellate si sposano alla perfezione tra loro, ma alcune ricette regionali italiane come salame, fave e pecorino, prevedono anche l’utilizzo di verdura fresca, meglio se di stagione. Questa ricetta ligure è una vera prelibatezza, pur essendo molto semplice dato che non esiste una vera e propria preparazione: basta affettare il salame, sgranare le fave e tagliare il pecorino ed il gioco è fatto.
Un piatto particolarmente indicato in primavera, quando le fave sono freschissime e super saporite. Servitele con del salame magari artigianale, acquistato dal macellaio di fiducia, e del pecorino anch’esso di ottima qualità, dato che tutti questi ingredienti non verranno cotti ma serviti assolutamente al naturale. Se poi cercate un motivo in più per proporre un tagliere di salame, fave e pecorino, vi basterà dare un’occhiata ai colori di questi ingredienti: non vi ricordano forse il tricolore?

INGREDIENTISalame, fave e pecorino
1 salame (meglio se artigianale)
Fave fresche: 350 g.
1 forma di pecorino o altro tipo di formaggio
Pane: q.b.

PREPARAZIONE SALAME, FAVE E PECORINO

Per prima cosa procuratevi delle fave freschissime e sgranatele, dopo di che affettate il salame (va bene anche uno industriale, ma se riuscite a trovarne uno di artigianale il sapore sarà ancora migliore).

Preparate delle scaglie di pecorino o delle fettine dello stesso formaggio, disponete tutti questi ingredienti su di un tagliere e portate in tavola un bel piatto di salame, fave e pecorino.

No Replies to "Salame, fave e pecorino"

    Leave a reply

    Your email address will not be published.