Risotto al tastasal

Il risotto al tastasal è una ricetta tipica di Verona ed in particolar modo della bassa pianura veronese, dove le massaie di paesi come Vigasio, Trevenzuolo e Isola della Scala erano solite preparare questo primo piatto per assaggiare la pasta dei salumi prima di insaccarli.

Proprio da questa abitudine deriva il nome del tastasal; le donne infatti tastavano, ovvero assaggiavano, il grado di salatura della carne di maiale. Questo gustoso impasto a base di carne fresca di maiale macinata, salata e pepata abbondantemente viene utilizzato anche per preparare il salame e le salamelle. Al gustoso risotto al tastasal è quasi obbligatorio abbinare ad uno degli splendidi vini rossi del veronese, come un Bardolino Classico o un Valpolicella Superiore per chi cerca un gusto ancor più corposo.

INGREDIENTIrisotto al tastasal
Riso vialone nano: 350 g.
Tastasal: 350 g.
Burro: 100 g.
Grana Padano: 80 g.
Brodo di carne: 70 cl.
1 cipolla bianca
1 spicchio d’aglio
Noce moscata: q.b.
Sale: q.b.
Pepe: q.b.

PREPARAZIONE RISOTTO AL TASTASAL

Per la preparazione del risotto al tastasal prendete dapprima una pentola capiente e versatevi 4-5 bicchieri di brodo, facendoli scaldare sino a che diventano bollenti, quindi aggiungete il riso e mescolate di quando in quando. Nel frattempo prendete un tegamino a parte e dedicatevi al condimento, facendo sciogliere del burro e rosolandovi dapprima la cipolla affettata molto finemente e lo spicchio d’aglio, e quindi il tastasal.

Arrivati a circa tre quarti della cottura del riso aggiungete il condimento al tastasal, mescolando in continuazione ed amalgamando per bene. Una volta che il risotto al tastasal è pronto, impiattate il risotto e spolverate con un pizzico di pepe ed abbondante formaggio; alcuni aggiungono il formaggio a fine cottura, ma la ricetta originaria non lo prevede e solitamente i veronesi D.o.c. preferiscono unire il formaggio solamente alla fine. D’obbligo anche un buon vino rosso di sostanza, non necessariamente del veronese.

No Replies to "Risotto al tastasal"

    Lascia un commento

    Aggiorna le mie impostazioni privacy