Risotto gin e speck

Con gli alcolici si possono creare dei primi piatti meravigliosi. Con vodka, grappa e gin si possono preparare meraviglie come il risotto gin e speck che vi proponiamo di seguito.

Sfizioso e raffinato, ma al tempo stesso sostanzioso e nutriente, questo risotto viene preparato come un classico risotto allo speck, con la semplice aggiunta, successiva alla tostatura del riso, di un bicchierino di gin. Attenti a non eccedere con le dosi, in quanto un bicchiere troppo colmo di gin potrebbe sovrastare gli altri sapori. Nonostante nelle dosi che vi abbiamo indicato il gin non prevarichi il sapore degli altri ingredienti, questo alcolico di colore trasparente ha un profumo e un sapore forti, pertanto servitelo solo se sapete che può risultare gradito ai vostri ospiti.
Ad alcuni infatti non piace, anche se sarebbe buona regola assaggiare sempre un piatto, anche se pensiamo possa non piacerci. Non tutti hanno però questo ardire, il che li porta a perdersi ricette meravigliose che, una volta assaggiate magari per sbaglio, trovano buonissime. Speriamo sia questo il caso del risotto gin e speck!

INGREDIENTI
Riso: 400 g.
Speck: 300 g.
Burro: 50 g.
1 cipollotto
1 bicchierino di gin
Parmigiano Reggiano grattugiato: 50 g.
Brodo di carne: 1 l.
Panna liquida da cucina: 100 ml.
Sale: q.b.

PREPARAZIONE RISOTTO GIN E SPECK

Iniziate a preparare questo rimo Risotto gin e speck ricettapiatto un po’ come fareste con un normale risotto. Per cui tritate o affettate finemente il cipollotto e fatelo appassire in padella con un po’ di burro, a fiamma bassa. Tagliate a dadini o a striscioline lo speck, poi disponetelo nello stesso tegame e lasciatelo rosolare per un paio di minuti. Ora unite anche il riso e fatelo tostare, mescolando così da amalgamare bene i diversi sapori.

Quando il riso è ben tostato, versate il gin e sfumate: quando risulta evaporato, mescolate nuovamente il riso e aggiungete un mestolo alla volta il brodo di carne ben caldo. Aggiustate eventualmente di sale e proseguite nella cottura. A questo punto spegnete il fuoco, mantecate con la panna e abbondante Parmigiano grattugiato e servite in tavola il risotto gin e speck, molto caldo.

No Replies to "Risotto gin e speck"

    Leave a reply

    Your email address will not be published.