Risotto cacio e pepe

Ricca di spunti e di ottime ricette classiche, la cucina romana è famosa per alcuni suoi cardini quali la carbonara e la pasta cacio e pepe. Deliziosa e semplicissima, quest’ultima, ma che ne direste se vi dicessimo che vogliamo proporvi il risotto cacio e pepe?

Probabilmente non l’avete mai sentito, ma questo non significa che non vada provato o quanto meno assaggiato almeno una volta nella vita. Una variante originale della classica cacio e pepe, con il riso Carnaroli che cuoce in un brodo a base di pecorino, scalogno e pepe. Cremoso e veramente molto saporito, questo risotto è ottimo sia in autunno sia nelle fresche serate primaverili, quando le piogge fanno scendere le temperature e un piatto caldo e sostanzioso è quello che ci vuole per cena.
Sicuramente economico e nutriente, questo cremoso risotto vede nella fase della mantecatura il passaggio chiave. Mescolate in maniera energica e continua per alcuni minuti e vedrete che il risultato, specie se utilizzerete del pecorino fresco, magari acquistato direttamente in un caseificio, sarà incredibilmente buono. Ricordate infine di abbondare con il pepe nero in grani macinato, altrimenti che cacio e pepe sarebbe? Provare per credere!

INGREDIENTI PER BRODO E RISO
Riso Carnaroli: 400 g.
Acqua: 1,5 l.
Sale grosso: q.b.
1 scalogno
Pepe nero: q.b.
Crosta di pecorino romano: q.b.
Pepe nero in grani: q.b.
Pecorino romano: 100 g.
Burro: 45 g.

PREPARAZIONE RISOTTO CACIO E PEPE

Se volete preparare un ottimo risotto cacio e pepe, come prima cosa andate a realizzare il brodo. Tenete da parte la crosta del pecorino, quindi sbucciate lo scalogno, tagliatelo a metà e tostatelo appena su di una piastra molto calda. Unite l’acqua, il sale grosso, il pepe e la crosta di formaggio pecorino, quindi lasciate sobbollire per circa 40 minuti. Utilizzando una schiumarola, rimuoverete lo scalogno e la crosta di formaggio. Sistemate i grani di pepe su di un tagliere e pestateli così da frantumarli in maniera grossolana, quindi grattugiate il pecorino e tenete entrambi gli ingredienti da parte.

Tostate il riso a secco, in un tegame già caldo. Bagnatelo poi con il brodo caldo e lasciate che cuocia, aggiungendo mano a mano che si asciuga altro brodo. A cottura ultimata, spegnete il fuoco e mantecate il riso con il burro, il pecorino e il pepe, tenendo un po’ di quest’ultimo da parte. Mantecate il risotto cacio e pepe mescolandolo bene, in maniera energica, infine decorate con il pepe e qualche piccola scaglia di pecorino.

No Replies to "Risotto cacio e pepe"

    Lascia un commento

    Aggiorna le mie impostazioni privacy