Risotto allo zafferano

Piatto tipico della tradizione gastronomica lombarda, il risotto allo zafferano è sovente confuso con il risotto alla milanese, chiamato dagli stessi meneghini “risòtt giald”. Le differenze sono all’apparenza minime ma così invece non è.

Ad esempio nel “risòtt giald” è assente il vino ma presente il midollo di bue. Senza dubbio nel nord Italia il risotto allo zafferano è un piatto molto gettonato non solo dalle buone forchette, ma anche dai giovani che amano questa ricetta gustosa e molto semplice da preparare. Il risotto allo zafferano si può trovare anche accompagnato da altri ingredienti, come le zucchine, i funghi porcini, le salsicce oppure i gamberi. La leggenda narra che il risotto allo zafferano sia stato inventato alla fine del 1400 da Valerio di Fiandra, mentre quest’ultimo lavorava alle colorazioni delle vetrate del Duomo di Milano.

INGREDIENTI
Riso arborio: 350 g.
Brodo: 1 l.
Burro: 125 g.
Grana Padano grattugiato: 150 g.
1 bicchiere di vino bianco
1 cipolla
Zafferano: 1 bustina ed un pizzico di pistilli

PREPARAZIONE RISOTTO ALLO ZAFFERANO

Per realizzare il risotto allo zafferano iniziate tritando molto finemente la cipolla e facendo sciogliere 80 grammi di burro a fuoco lento. Quando questo è sciolto aggiungete la cipolla e fatela imbiondire continuando a mescolare. risotto allo zafferano (1)Ora unite il riso e fatelo tostare così che assorba il burro, quindi alzate la fiamma e bagnate il riso dapprima con il vino (che va fatto evaporare) e successivamente con due mestoli di brodo bollente; continuate a mescolare e quando il brodo sarà stato assorbito quasi completamente aggiungetene altri due mestoli.

Ripetete questa operazione fino a che il riso non sarà cotto completamente ma negli ultimi 4-5 minuti di cottura sciogliete lo zafferano in un po’ di brodo e versatelo nella pentola con il riso avendo cura di far amalgamare per bene. Quando il riso raggiunge il livello di cottura desiderato, toglietelo dal fuoco e mantecatelo con il grana grattugiato ed il burro rimanente; ora assaggiate il riso ed eventualmente aggiustatelo di sale. Prima di servire lasciate riposare per alcuni istanti ed infine spargete i pistilli di zafferano sui piatti di portata per decorare.

No Replies to "Risotto allo zafferano"

    Leave a reply

    Your email address will not be published.