Risotto ai funghi porcini

Classico primo piatto dai colori e dai profumi autunnali, il risotto ai funghi porcini è una ricetta estremamente semplice da realizzare ma in grado di regalare sempre enormi soddisfazioni sia a chi la prepara che (e diremmo soprattutto) a chi ha la fortuna di gustarla.

È la presenza di quello che può essere definito come il re dei funghi, il porcino, a rendere tanto prelibato e gustoso un piatto in realtà piuttosto semplice e che richiede appena una manciata di ingredienti. Come per tutti i piatti semplici tipici della tradizione gastronomica italiana, occorre prestare attenzione ad un paio di passaggi chiave, decisivi per l’ottima riuscita del piatto. Il risotto ai funghi porcini può essere realizzato con porcini secchi, in mancanza di quelli freschi, ma noi che abbiamo la fortuna di avere parenti che abitano sull’Altopiano di Asiago vi garantiamo che non c’è paragone: optate sempre, se possibile, per quelli freschi!

INGREDIENTIRisotto ai funghi porcini
Funghi porcini: 400 g.
Riso: 340 g.
1 cipolla
1 spicchio d’aglio
Parmigiano grattugiato: 50 g.
Burro: 50 gr.
Brodo: 2 lt.
1/2 bicchiere di vino bianco
1 mazzetto di prezzemolo
Sale: q.b.
Pepe: q.b.
Olio extra vergine d’oliva: q.b.Risotto ai funghi porcini 3

PREPARAZIONE RISOTTO AI PORCINI

Come prima cosa tagliate molto finemente la cipolla e fatela imbiondire in una casseruola con metà del burro, circa 25 grammi; nel mentre, dopo aver pulito per bene i funghi porcini, tagliateli a lamelle non troppo sottili, diciamo circa 5-6 millimetri di spessore.

Una volta che la cipolla ha preso colore, aggiungete il riso nella casseruola e fatelo tostare per bene, quindi sfumate con il vino bianco ed unite anche il brodo, un po’ alla volta senza far mai asciugare troppo il riso. Prendete un’altra padella, fatevi rosolare l’aglio con un po’ di olio di oliva ed aggiungete i porcini, dopo di che aggiustate di sale. Eliminate lo spicchio d’aglio e proseguite nella cottura dei porcini; quando il riso è circa a metà cottura, versate i funghi nella casseruola con il riso e terminate normalmente la cottura.

Infine spegnete il fuoco, mantecate con la seconda metà del burro ed il parmigiano ed impiattate il risotto ai funghi porcini servendolo caldo, non prima di averlo spolverato con un po’ di prezzemolo finemente tritato.

Risotto ai funghi porcini

No Replies to "Risotto ai funghi porcini"

    Leave a reply

    Your email address will not be published.