Ravioli al pesto rosso

Se state cercando un primo piatto carico di gusto ma non troppo impegnativo da realizzare, i ravioli al pesto rosso potrebbero rappresentare la soluzione ideale per un pasto all’insegna del gusto e del sapore, dai costi contenuti  e che piacerà a tutti o quasi. Il pesto rosso, che sostanzialmente rappresenta la variante siciliana di quello ligure di colore verde, è composto in prevalenza da mandorle, pomodori secchi e basilico; si sposa alla perfezione con il ripieno dei ravioli, composto in questo caso da noci e ricotta.

Un mix di sapori decisi ma non invadenti, che renderanno questo primo piatto veramente molto goloso e gustoso; questo condimento, oltre che per i ravioli che trovate qui sotto, il pesto rosso è ottimo d’estate, per condire la pasta fredda. Infine un consiglio per gli amanti dei cibi piccanti: aggiungete ai ravioli al pesto rosso 2 peperoncini, uno intero ed uno spezzettato (semini inclusi), per avere quel tocco in più!

INGREDIENTIravioli al pesto rosso
Pasta fresca all’uovo: 500 g.
Ricotta di latte vaccino: 200 g.
Noci: 100 g.
Pinoli: 70 g.
Mandorle: 50 g.
15-20 pomodori secchi
2 spicchi d’aglio
Noce moscata: q.b.
Basilico: q.b.
Parmigiano Reggiano: q.b.
Olio extravergine d’oliva: q.b.
Sale: q.b.
Pepe: q.b.

PREPARAZIONE RAVIOLI AL PESTO ROSSO

Iniziate a preparare i ravioli al pesto rosso tostando i pinoli in una padella per 8-10 minuti circa; nel mentre, sgusciate le noci. Lasciate raffreddare i pinoli e tritateli assieme alle noci, dopo di che mescolateli bene e a lungo con la ricotta, il Parmigiano grattugiato, un pizzico di sale e pepe e la noce moscata. Una volta che avete ottenuto un composto omogeneo, potete stendere un foglio di pasta all’uovo su di un piano da lavoro infarinato; dividete la pasta in 2 sfoglie sottili, spesse circa 2 millimetri, di uguale dimensione.

Sulla prima sfoglia andate ad adagiare un cucchiaino abbondante di ripieno ogni 4 centimetri circa, su più file, a seconda della larghezza del foglio di pasta all’uovo. Sovrapponete il secondo foglio di pasta e, con l’aiuto di una rotella da cucina, andate a tagliare dei quadrati di circa 5 centimetri per lato. Ottenuti i ravioli, lasciateli riposare e nel frattempo sgusciate e triturate le mandorle, fino a ridurle praticamente in polvere.

Spellate l’aglio e pestatelo assieme al basilico, ad un pizzico di sale e ad un filo di olio extravergine d’oliva; unite anche le mandorle e continuate a pestare bene. Prendete una seconda ciotola e mettetevi un filo ed i pomodori secchi accuratamente sminuzzati; unite anche il trito di mandorle e mescolate per bene, per un minuto circa. Fate bollire in una pentola dell’abbondante acqua salata, quindi versatevi i ravioli e, una volta pronti, scolateli trasferiteli con delicatezza in un’insalatiera, dove andrete a condire con il pesto rosso. Mescolate bene i ravioli al pesto rosso e serviteli in tavola belli caldi.

No Replies to "Ravioli al pesto rosso"

    Leave a reply

    Your email address will not be published.