Rambasicci friulani

Gli amanti delle ricette regionali e dei piatti tradizionali del nostro meraviglioso Paese non potranno non adorare i rambasicci friulani, succulenti involtini ripieni di carne di maiale e di manzo tritata. Dal sapore genuino, i rambasicci friulani non sono conosciuti soltanto in Friuli Venezia Giulia ma anche nelle aree limitrofe ed in tutta la parte a nord-est dell’Italia.

A conferire a questi golosi scrigni di verza un gusto davvero unico ci pensano la paprika, le cui quantità variano a seconda di quanto speziati li volete, ed il formaggio grattugiato, oltre al pangrattato aggiunto a fine cottura. Se volete preparare un piatto completo, accompagnate i rambasicci friulani con delle patate arrosto ed una fresca insalatina. Ricordatevi anche di far sì che i vostri ospiti vedano chiaramente gli stuzzicadenti che tengono uniti i fagottini, così da evitare sorprese alquanto sgradite.

INGREDIENTIrambasicci friulani
Carne di maiale tritata: 300 g.
Carne di manzo tritata: 300 g.
Formaggio grattugiato: 30 g.
1 cipolla
1 spicchio d’aglio
1 cucchiaio di pangrattato
1 verza
Burro: q.b.
Brodo: q.b.
Paprika: q.b.
Olio extravergine di oliva: q.b.
Sale: q.b.
Pepe: q.b.

PREPARAZIONE RAMBASICCI FRIULANI

Vediamo assieme come preparare degli ottimi rambasicci friulani. Prendete le foglie della verza, passatele sotto l’acqua corrente, quindi sbollentatele per alcuni minuti, scolatele ed asciugatele tamponandole con un panno pulito. Prendete una terrina e mescolate bene il trito di carne di maiale e di manzo, assieme ad uno spicchio d’aglio tritato molto finemente. Aggiustate con un pizzico di sale ed un po’ di paprika, a seconda dei vostri gusti; fatto questo, distribuite questa farcia su ogni foglia di verza, che dovete poi arrotolare e fissare con uno stuzzicadenti.

Prendete una padella, fatevi scaldare un filo d’olio di oliva e di burro e quindi rosolate la cipolla tagliata a fette piuttosto sottili. Quando la cipolla risulta dorata, eliminatela dalla padella ed adagiate nel tegame gli involtini di verza, quindi aggiungete un po’ alla volta del brodo ben caldo. Salate, pepate e afte cuocere a fiamma bassa: quando i rambasicci friulani risultano quasi pronti,spolverizzateli con abbondante formaggio grattugiato e un po’ di pangrattato. Non vi resta che impiattare e servire questa golosità con il suo sugo di cottura.

VOTA LA RICETTA
[Voti totali: 2 Voto medio: 3.5]

No Replies to "Rambasicci friulani"

    Leave a reply

    Your email address will not be published.