Polpette paurose

A chi non piacciono le polpette di carne? A parte ai vegetariani, probabilmente a nessuno. Amate da tutti, si possono cucinare davvero in mille modi, come le polpette paurose che abbiamo pensato di proporvi in occasione di Halloween.

Preparate con macinato di vitello, queste succulente polpette sono cotte nel sugo di pomodoro e con quest’ultimo vengono guarnite. Il tutto reso più creativo da un po’ di besciamella e da un tocchetto di oliva nera, per far sì che più che polpette sembrino dei veri e propri occhi che vi guardano spiritati. Insomma, l’idea perfetta per la cena di Halloween, che sia da passare con gli amici o con i bimbi di casa, che adorano queste cose!
Le polpette paurose sono un alimento completo e non troppo pesante, che potete pensare di proporre, sempre in occasione della notte dei fantasmi, dopo un’ottima e originale zuppa delle streghe, altra ricetta che vi consigliamo per Halloween. Se poi volete immergervi in un’atmosfera americana al 100%, servite le polpette direttamente con degli spaghetti al pomodoro, come fanno negli States. Un che, quello sì, richiede coraggio per essere affrontato…

INGREDIENTI
Macinato di vitello: 400 g.
Parmigiano Reggiano grattugiato: 40 g.
2 uova
Salsa di pomodoro: 200 ml.
Pangrattato: 300 g.
Besciamella: 100 g.
Vino rosso: 100 ml.
½ cipolla
3 rametti di prezzemolo
Farina di grano tenero: 40 g.
Olio extravergine di oliva: q.b.
Sale: q.b.
Pepe: q.b.
2-3 olive nere

PREPARAZIONE POLPETTE PAUROSE

Prendete una terrina e metteteviPolpette paurose il macinato di carne, il Parmigiano, le uova, il sale, il pepe e il prezzemolo tritato grossolanamente. Aggiungete anche il pangrattato e mescolate molto bene tutti questi ingredienti, andando poi a formare con le mani delle palline tutte della stessa grandezza. Passate le polpette nella farina e mettetele da parte, dopo di che mondate la cipolla, tritatela finemente e fatela soffriggere in padella con un filo di olio d’oliva.

Nella padella mettete ora le polpette e sfumate con il vino bianco. Quando l’alcol è completamente evaporato, portate la fiamma al minimo e unite la salsa di pomodoro. Aggiustate di sale, cuocete per altri 20 minuti e nel frattempo prendete un pentolino e mettetevi a scaldare la besciamella. Quando le polpette sono pronte, disponetele su di un piatto da portata e cospargete ciascuna di esse con del sugo di pomodoro. Sulla cima di ciascuna, poi, mettete una puntina di besciamella ed eventualmente un piccolissimo tocchetto di oliva nera, per far sì che le polpette paiano essere degli occhi. A questo punto servite le polpette paurose ancora calde.

No Replies to "Polpette paurose"

    Leave a reply

    Your email address will not be published.