Polpette di pollo

Se non volete preparare il pollo nelle versioni più classiche (alla cacciatora, in umido, al limone, allo spiedo e via dicendo) allora potete provare un modo originale di presentarlo ai vostri commensali. Stiamo parlando delle polpette di pollo, perfette sia molto calde, appena cotte, che fredde magari nel periodo estivo. Un piatto semplice e veloce da preparare, saporito, economico e che può essere accompagnato praticamente con ogni tipo di contorno, come verdure cotte, fritti o insalate. Noi ad esempio le abbiamo servite con degli anelli di cipolla fritti, ma potete pensare a degli spinaci al burro o ad una insalatina mista con carote se volete stare leggeri. Una spruzzatina finale di limone… et voilà, il gioco è fatto!

INGREDIENTIpolpette di pollo
Petto di pollo: 600 gr.
3 fette di pan carrè
4 cucchiai di panna liquida
Burro: 50 gr.
Noce moscata: q.b.
Farina: q.b.
Sale: q.b.

PREPARAZIONE
Come prima cosa per realizzare le polpette di pollo prendete il petto di pollo, togliete le ossa, tagliatelo a pezzetti grossolani e tritatelo nel tritacarne. Togliete la crosta dalle fette di pan carrè, quindi adagiatele in una teglia e bagnatele con 4 cucchiai di panna, lasciando poi che la assorbano per circa 5 minuti. Passati i 5 minuti sbriciolatele con i rebbi di una forchettapolpette di pollo 2 e mettetele in una ciotola, all’interno della quale andrete anche a mettere la carne di pollo tritata in precedenza, un pizzico di sale e la noce moscata, mescolando per bene  così da ottenere un morbido impasto.

Con l’impasto ottenuto lavorate le polpette ed infarinatele; fatto ciò imburrate una padella e cuocetevi le polpette per circa 10 minuti, fino a quando risultano dorate al punto giusto. Servite le polpette di pollo ben calde o, nel periodo estivo, anche fredde.

Polpette di pollo

No Replies to "Polpette di pollo"

    Leave a reply

    Your email address will not be published.