Polenta fritta

La polenta è un alimento particolarmente apprezzato e diffuso nell’Italia del nord ma tipico anche di certe zone del sud Italia come la Puglia, dove la polenta fritta è una vera e propria istituzione. La polenta fritta è una ricetta di recupero ma si presta benissimo anche come invitante street food se servita su degli stuzzicadenti da spiedini.

Inoltre si conserva molto bene in frigorifero, dove può riposare fino ad un paio di giorni. Tornando alla Puglia, dove la polenta fritta pare particolarmente apprezzata, il nome di questa prelibatezza è sgagliozze: le si trova fritte in strada, in chioschi a volte anche minuscoli, dove vengono servite al cliente dopo una generosa presa di sale ed una spolverata di pepe. La polenta fritta risulta più gustosa se consumata molto calda, ma potete anche prepararla in anticipo in occasione di una festicciola o di una cena in famiglia e lasciarla riposare a temperatura ambiente.

INGREDIENTI
Farina di mais: 300 g.
Acqua: 1,5 l.
Olio di semi di arachidi: 1 l.
1 cucchiaio di olio extravergine di oliva
1 cucchiaino di sale grosso
Sale: q.b.

PREPARAZIONE POLENTA FRITTA

Preparate per prima cosa la polenta: prendete una pentola molto capace, versatevi l’acqua, unite un cucchiaio di olio extravergine di oliva ed un cucchiaino di sale grosso e versate a pioggia la farina, mescolando in maniera continua con una frusta per evitare che si formino grumi. Polenta frittaFatto questo utilizzate invece un cucchiaio di legno e proseguite nella cottura a fiamma media, per il tempo necessario in base alla farina da voi utilizzata. Si può passare dai 10 minuti di alcune farine a cottura rapida ai 50-60 minuti di farine tradizionali.

Una volta che la polenta risulta pronta, versatela in un piatto ampio o su di un tagliere e lasciate che si raffreddi per bene, quindi tagliatela a fette rettangolari. Prendete una padella, mettetela sul fuoco con olio di arachidi (o di oliva), a sufficienza per immergervi le fette di polenta. Scaldate l’olio e quando questo è caldo abbastanza, immergetevi le fette di polenta, che devono friggere per una quindicina di minuti circa. Scolate i pezzi di polenta fritta e fateli asciugare su di un piatto con carta assorbente, dopo di che spolverizzate con del pepe e servite in tavola immediatamente.

Polenta fritta

No Replies to "Polenta fritta"

    Leave a reply

    Your email address will not be published.