Pizza margherita fatta in casa

Quando sentiamo la parola pizza, nella maggior parte dei casi pensiamo immediatamente alla pizza margherita. Questa squisitezza venne ideata e preparata in onore della Regina Margherita e da quel giorno prese il nome della nobile, divenendo forse la ricetta più popolare al mondo, o comunque certamente una delle più apprezzate non solo in Italia ma in tutto il mondo. 

Bastano farina, un po’ di lievito di birra e soprattutto pomodori, olio extravergine di oliva, mozzarella (meglio ancora se di bufala) e sale per creare un piatto così buono da leccarsi i baffi. Per un’ottima pizza margherita fatta in casa occorrono ingredienti di qualità, un minimo di pratica e soprattutto attenzione alla cottura, che deve essere quasi perfetta altrimenti si rischia di lasciare la pasta cruda o di bruciarla. Se poi vi capita di preparare un po’ di impasto in più del necessario, sappiate che con lo stesso potete preparare altri tipi di pizza oppure ottime focacce o ancora dei panzerotti. Per cui non perdiamo altro tempo e mettiamoci all’opera!

INGREDIENTI
Farina: 500 g.
Lievito di birra: 8 g.
2 cucchiaini di sale
2 mozzarelle
Polpa di pomodoro: q.b.
6-8 foglie di basilico
Olio extravergine di oliva: q.b.

PREPARAZIONE PIZZA MARGHERITA FATTA IN CASA

Scaldate appena 250 ml. di acqua, per pochi secondi, portandola a temperatura ambiente, quindi sciogliete al suo interno il lievito. Disponete ora la farina a fontana su di una spianatoia ed unite anche il sale e 2 cucchiai di olio extravergine di oliva, dopo di che versate l’acqua con li lievito sciolto. Pizza margherita fatta in casaA questo punto impastate fino a che il composto risulta omogeneo, aggiungendo eventualmente dell’altra acqua nel caso l’impasto vi sembrasse troppo asciutto. Una volta ottenuto un impasto della giusta elasticità, morbidezza e consistenza, mettetelo in una ciotola, coprite con un panno e lasciate lievitare per un tempo di circa 4 o 5 ore.

Trascorso questo tempo, stendete la pasta su di un piano di lavoro infarinato, utilizzando il mattarello; prendete poi una teglia, ungetela d’olio e disponeteci la base per la pizza, che va cosparsa di pomodoro e cosparsa con un filo di olio extravergine di oliva. Cuocete la pizza margherita fatta in casa nel forno caldo a 200°C per 25 minuti circa, dopo di che aggiungete anche la mozzarella a cubetti ed il basilico e lasciate cuocere per altri 5 minuti prima di servire in tavola.

Pizza margherita fatta in casa

No Replies to "Pizza margherita fatta in casa"

    Leave a reply

    Your email address will not be published.