Pesto di zucca

Ricetta tipicamente autunnale, il pesto di zucca è una preparazione ottima sia per insaporire primi piatti sia per essere semplicemente spalmata su dei crostini di pane abbrustolito, in maniera da avere a disposizione in qualsiasi momento della giornata uno snack goloso ma molto genuino.

Perfetto anche per chi segue una dieta vegetariana o Pesto di zuccavegana, il pesto di zucca è adatto anche a chi in cucina è ancora alle prime armi: richiede pochissime abilità ed il risultato è garantito: un piatto profumato, genuino e molto colorato. Se non volete utilizzarlo per condire la classica pasta, potete sfruttare questo pesto per farcire dei ravioli fatti in casa. Per quanto riguarda invece la quantità di peperoncino, sperimentate la soluzione che più si avvicina ai vostri gusti: noi ne abbiamo utilizzati solamente due, dopo averli privati dei semi interni. A voi la scelta, buon appetito!

INGREDIENTI
Zucca: 350 g.
Mandorle: 25 g.
1/2 cipolla bianca
1 peperoncino
Olio extravergine di oliva: 65 ml.
Sale: q.b.

PREPARAZIONE PESTO DI ZUCCA

Prendete la zucca e privatela dapprima della buccia, quindi dei semi, dopo di che lavatela bene ed asciugatela, prima di tagliarla grossolanamente a pezzi. Fatto ciò, sbucciate e tritate finemente la cipolla, quindi mettetela in padella assieme ad un cucchiaio di olio extravergine d’oliva.

Aggiungete in padella anche la zucca, coprite con il coperchio e lasciate appassire il tutto, girando di tanto in tanto  e, se necessario, aggiungendo un po’ d’acqua. Una volta che la zucca risulta disfatta, togliete il coperchio e lasciate che il liquido di vegetazione evapori.

A questo punto prendete la zucca cotta e versatela nel mixer (o in alternativa in un mortaio), poi unite anche le mandorle, il peperoncino fresco privato dei semini interni ed un pizzico di sale. Tritate il tutto versando olio a filo, fino ad ottenere un pesto di zucca cremoso e delicato.

Se cercate una preparazione ugualmente molto genuina ma dal sapore assai più deciso, provate anche il pesto di aglio selvatico, vedrete che bontà!

No Replies to "Pesto di zucca"

    Leave a reply

    Your email address will not be published.