Peperoni ripieni di pane

I peperoni ripieni di pane sono una tra le più celebri ricette povere, un piatto della tradizione consumato da decenni se non addirittura da secoli. Questo piatto combina sapientemente due ingredienti molto utilizzati durante le grandi guerre: parliamo dei peperoni, facili da coltivare e padroni incontrastati degli orti di quegli anni, e il pane, bene di prima necessità che spesso veniva preparato in casa.

Altri ingredienti, tutti di facile reperibilità e dal costo contenuto, rendono ancora più ricca questa ricetta. Prezzemolo, aglio, pangrattato, olio d’oliva e un pizzico di parmigiano e il gioco è fatto. I peperoni ripieni di pane possono essere consumati molto caldi, quando fa freddo, oppure anche tiepidi magari in primavera/estate. Se amate le ricette semplici, questa è proprio ciò che fa per voi e per chi in cucina non è magari bravissimo ma vuole preparare qualcosa di sfizioso nel rispetto della tradizione.

INGREDIENTIPeperoni ripieni di pane
4 peperoni rossi
Mollica di pane: 150 g.
Parmigiano grattugiato: 45 g.
Pangrattato: 45 g.
4 rametti di prezzemolo
1 spicchio d’aglio
Olio extravergine di oliva: q.b.
Sale: q.b.

PREPARAZIONE PEPERONI RIPIENI DI PANE

Lavate i peperoni con l’acqua fredda, quindi con un coltello eliminate le calotte e rimuovete i filamenti interni bianchi e i semi. In una ciotola mettete la mollica di pane, il parmigiano, il prezzemolo tritato e lo spicchio d’aglio finemente tritato.

Aggiustate di sale, aggiungete 5 cucchiai di olio extravergine d’oliva e mescolate bene. Farcite i peperoni con il composto a base di mollica di pane e disponeteli su di una pirofila ben oliata. Spolverate in maniera generosa con il pangrattato, versate un filo d’olio di oliva e fate cuocere i peperoni ripieni di pane in forno a 180°C per 40 minuti circa. Trascorso questo tempo, sfornateli e serviteli in tavola molto caldi.

No Replies to "Peperoni ripieni di pane"

    Lascia un commento