Patè di olive nere

Condimento perfetto sia per essere utilizzato su bruschette, crostini e tartine che per condire primi piatti a base di pasta, il paté di olive nere è una specialità tipica di quelle regioni dove la produzione di olive è più ricca, ovvero Sicilia, Toscana e Liguria su tutte.

In ogni regione il paté di Patè di olive nereolive viene preparato in varianti leggermente diverse tra loro, ad esempio c’è chi gli dona una nota piccante con del peperoncino e chi aggiunge del tonno o dei filetti di acciuga, per conferire a questa salsa un gusto ancor più deciso.
Il paté di olive nere, come detto, risulta particolarmente indicato nel periodo estivo se spalmato sulle bruschette o su semplici crostini, ma anche per condire la pasta, sia calda che fredda. Se avete in programma un buffet o un aperitivo in famiglia e cercate una ricetta sfiziosa ma non troppo elaborata, il paté di olive nere fa proprio al caso vostro.

INGREDIENTI
Olive nere denocciolate: 180 g.
4 filetti di acciughe sotto sale
2 cucchiai di capperi sotto sale lavati
1 spicchio d’aglio
1 bicchiere di olio extravergine d’oliva

PREPARAZIONE PATÈ DI OLIVE NERE

Iniziate a preparare il paté di olive nere pulendo e deliscando le acciughe, che vanno poi messe nel frullatore assieme a tutti gli altri ingredienti. Aggiungete l’olio extravergine di oliva goccia a goccia, fino a quando la crema che otterrete non risulta morbida ma compatta, non troppo liquida ma nemmeno soda, per intenderci.

Il vostro paté è pronto e può essere consumato subito (non c’è dubbio che sia la scelta migliore) oppure essere conservato per alcuni giorni in frigorifero in un vasetto di vetro, ricoperto da un filo d’olio di oliva.

6 Replies to "Patè di olive nere"

  • comment-avatar
    Loredana 4 settembre 2014 (16:46)

    Questa estate ho degustato la marmellata di olive nere accompagnata alla ricotta. Gustosissima.
    La conosci?

    • comment-avatar
      guido 4 settembre 2014 (16:54)

      Ciao Loredana!
      A dire il vero no, ora vado a cercare informazioni. Poi adoro la ricotta quindi sarebbe una gran bella idea!

  • comment-avatar
    giovanna 4 settembre 2014 (21:23)

    Buonissimo lo faccio anche io in questo modo.

    • comment-avatar
      guido 4 settembre 2014 (21:29)

      Vero? Pochi sapori ma genuini e decisi 🙂

  • comment-avatar
    Imperia 29 settembre 2014 (16:42)

    Acciughe, is that anchovies?

    • comment-avatar
      guido 29 settembre 2014 (16:49)

      It is 🙂
      Let me know if you are using a computer or a mobile phone, so I can help you with the translate button inside the page (if you are using a mobile, scroll down and you’ll see it almost at the bottom of the page).

Leave a reply

Your email address will not be published.