Patate alla tirolese

Le patate alla tirolese sono una ricetta tradizionale caratterizzata da una buona sostanza e da un ottimo sapore. Un contorno molto semplice ma ricco di gusto, più indicato per la stagione invernale e ottimo come accompagnamento a secondi piatti a base di carni rosse o arrosti di vario genere.

Il sapore prevalente è quello dello speck, che dovrete acquistare fresco e di ottima qualità, possibilmente proveniente proprio dal Tirolo o zone limitrofe. Queste saporite patate vengono poi ulteriormente arricchite da formaggio grattugiato, da aggiungere prima di infornare il piatto.
Le patate alla tirolese vanno servite molto calde, quasi bollenti, anche se in primavera o estate potete pensare di consumarle tiepide, appena calde. Un piatto tipico del Nord Italia che forse non tutti conoscono ma che merita di essere assaggiato.

INGREDIENTI
Patate: 800 g.
Speck: 300 g.
1 cipolla
Formaggio grattugiato: 300 g.
Olio extravergine di oliva: q.b.
Sale: q.b.
Pepe: q.b.

PREPARAZIONE PATATE ALLA TIROLESE

Pulite a dovere le patate: sbucciatele e lavatele, poi affettatele non troppo sottilmente. Le fette dovranno avere spessore di circa 1 centimetro. Patate alla tiroleseSbollentate le patate in una pentola con acqua bollente salata per circa 5 minuti e, nel mentre, sbucciate e affettate finemente una cipolla. Tagliate anche lo speck a listarelle piuttosto sottili.

Prendete una ciotola, versate questi ingredienti e le patate e irrorate con alcuni cucchiai di olio extravergine di oliva. Aggiungete sale e pepe e mischiate. Prendete una teglia da forno, ungetela e disponetevi le patate con lo speck, spolverando con il formaggio grattugiato. Infornate e fate cuocere a forno già caldo a 180°C per 20 minuti circa. Trascorso questo tempo potete servire le patate alla tirolese.

Patate alla tirolese

1 Reply to "Patate alla tirolese"

  • comment-avatar
    Carmen 11 agosto 2016 (17:50)

    Buone!!!

Lascia un commento