Patate alla paprica

Le patate sono forse il contorno più gettonato sulle tavole degli italiani. Le si può preparare in moltissimi modi, alcuni abbastanza originali e leggermente diversi dalle ricette tradizionali. È il caso delle patate alla paprica, un piatto semplicissimo da preparare ma dal sapore molto intenso e in grado di sposarsi ottimamente con ogni tipo di secondo piatto, in particolare con quelli di carne e con quelli etnici, soprattutto dell’Europa dell’est.

Le patate alla paprica sono un piatto molto popolare in Ungheria, un Paese nel quale l’utilizzo della paprica – basti pensare al gulasch all’ungherese – è assai diffuso. Una ricetta molto indicata per i mesi meno caldi dell’anno ma che potete proporre in qualsiasi momento, l’importante è accompagnarla appunto con carni come il maiale o il manzo, o anche il pollo. Meno adatte invece ad essere servite con il pesce, che solitamente ha un gusto più delicato e verrebbe sopraffatto dalla paprica.

INGREDIENTIPatate alla paprica
PAtate: 1,2 kg.
1 cucchiaio e mezzo di paprica rossa in polvere
2 cipolle piccole
Burro: q.b.
Sale: q.b.

PREPARAZIONE PATATE ALLA PAPRICA

Per prima cosa pelate le patate, quindi tagliatele a cubetti e mettetele in ammollo in acqua. Tritate molto finemente la cipolla, mettetela in una padella dove avrete fatto sciogliere del burro, aggiungete acqua e fate stufare la cipolla. Fatto questo, togliete dal fuoco la pentola ed unite anche la paprica e mezzo bicchiere d’acqua.

Amalgamate bene il tutto, aggiungete le patate a cubetti, aggiustate di sale e versate altra acqua, in maniera tale da coprire quasi del tutto le patate. Coprite con il coperchio e portate a cottura le patate alla paprica, che vanno servite in tavola ben calde.

No Replies to "Patate alla paprica"

    Lascia un commento

    Aggiorna le mie impostazioni privacy