Pasta al ragù bianco di funghi

La pasta al ragù bianco di funghi è una ricetta semplice, cremosa, saporita e tipicamente autunnale.

Si tratta di un primo piatto da preparare utilizzando preferibilmente pasta corta (nulla vi vieta comunque di utilizzare altri formati di pasta), macinato di carne misto, funghi champignon o altri funghi e panna da cucina. Il tutto completato da ingredienti tipici della cucina italiana, come rosmarino, alloro, sedano, carota e cipolla. Profumatissima e invitante, questa ricetta si ispira ai piatti che contengono il classico ragù alla bolognese, che si prepara con pomodori. Questo piatto, invece, non ne prevede l’utilizzo ma risulta ugualmente cremoso proprio per la presenza della panna.
Il ragù bianco di funghi va benissimo per la pasta ma può essere utilizzato anche per altri piatti, nel caso ne prepariate in grandi quantità come facciamo noi. Potete ad esempio utilizzarlo per dei cannelloni o nelle lasagne oppure per delle caldissime e morbide crêpes. Se volete risparmiare come abbiamo fatto noi, utilizzate i classici champignon, altrimenti optate per degli sfiziosi porcini o ancora per dei deliziosi finferli. A voi la scelta!

INGREDIENTI PER 4 PERSONE
Pasta corta: 500 g.
Macinato di carne misto: 500 g.
Funghi champignon: 300 g.
1 gambo di sedano
3 carote
3 cipolle
1 spicchio d’aglio
Alloro: q.b.
Salvia: q.b.
Rosmarino: q.b.
Olio extravergine di oliva: q.b.
Sale: q.b.
Pepe: q.b.
4 cucchiai di panna da cucina
2 bicchieri di vino bianco
Brodo vegetale: 250 ml.
Parmigiano grattugiato: q.b.

PREPARAZIONE PASTA AL RAGÙ BIANCO DI FUNGHI

Per prima cosa dedicatevi allaPasta al ragù bianco di funghi preparazione del ragù. Lavate gli odori sotto l’acqua fresca e tritateli molto finemente, quindi metteteli tutti assieme in un tegame con un filo di olio d’oliva. Quando l’olio è caldo, aggiungete il macinato di carne e unite anche rosmarino, alloro e salvia tritati. Lasciate rosolare per alcuni minuti, dopo di che sfumate con il vino bianco e proseguite nella cottura a fiamma bassa. trascorsi circa 30 minuti, unite il brodo, un mestolo alla volta. Lasciate cuocere fino a quando il liquido si è ristretto e la carne inizia a rosolare bene, quindi aggiustate di sale e pepe.

In un secondo tegame fate soffriggere in un filo d’olio evo lo spicchio d’aglio, poi unite i funghi  che in precedenza devono essere stati puliti con cura e affettati in maniera abbastanza sottile. Cuocete i funghi a fiamma bassa e, quando rilasciano l’acqua di vegetazione, alzate la fiamma per farla restringere. Aggiustate di sale e pepe e nel frattempo lessate la pasta in abbondante acqua salata. Quando è al dente, tuffatela nel tegame contenente il ragù, dopo di che unite anche i funghi e fate saltare dopo aver aggiunto circa 50 ml. di panna da cucina e un mestolo di acqua di cottura. Servite la pasta al ragù bianco di funghi dopo aver aggiunto del Parmigiano grattugiato.

No Replies to "Pasta al ragù bianco di funghi"

    Leave a reply

    Your email address will not be published.