Pasta al pesto

Uno dei primi piatti più noti ed apprezzati, non solo in Italia ma in tutto il mondo, è la pasta al pesto, celebre condimento genovese ed emblema della gastronomia e della tradizione ligure. Il pesto necessita di pochi ingredienti, ma tutti caratterizzati da un sapore intenso; la pasta al pesto, di conseguenza, è un primo molto saporito e perfetto in ogni stagione dell’anno, dai profumi inconfondibili e dal gusto sublime.
Molti esperti di cucina concordano sul fatto che la ricetta del pesto alla genovese sia piuttosto recente e risalga al XIX secolo, quando venne citata per la prima volta dal gastronomo Giovanni Battista Ratto; tuttavia è piuttosto ovvio che questa salsa sia l’evoluzione di una ricetta molto più antica, risalente almeno al Medioevo, di nome aggiadda (agliata). Per la pasta al pesto potete usare linguine, trenette, trofie o qualsiasi altra pasta di vostro gradimento.

INGREDIENTIpasta al pesto
Trenette o linguine: 400 g.
1 mazzo abbondante di basilico
2 spicchi d’aglio
Pinoli: 50 g.
1/2 bicchiere d’olio extravergine d’oliva
Formaggio grattugiato: 100 g.
Sale: q.b.
Pepe nero: q.b.

PREPARAZIONE PASTA AL PESTO

Come prima cosa, per una buona pasta al pesto, lavate il mazzo di basilico in abbondante acqua fresca, poi staccate le foglie dai rametti ed asciugatele delicatamente tamponando con un panno pulito. Sbucciate gli spicchi d’aglio e mettete il tutto nel pasta al pesto ricettafrullatore, frullando a bassa velocità e versando l’olio d’oliva a filo, molto molto lentamente; unite anche i pinoli, sempre continuando a frullare. Di quando in quando spegnete il frullatore e, con un cucchiaio, controllate la consistenza e l’omogeneità della salsa, che non deve essere troppo grumosa; a questo punto aggiustate di sale e pepe. Prendete una ciotola di vetro e versateci il contenuto, quindi ricoprite con un filo d’olio d’oliva, così da evitare che il pesto annerisca.

Prendete una pentola capiente e, dopo averla riempita di acqua, mettetela sul fuoco e portatela ad ebollizione, quindi salate e fatevi cuocere la pasta. Quando la pasta è pronta, scolatela  e tenete da parte un bicchiere di acqua di cottura. Rimettete la pasta nella pentola, unite quasi tutto il pesto (tenendone una parte per quando servite in tavola) e mescolate bene, aggiungendo il bicchiere d’acqua di cottura ed il formaggio grattugiato. Continuate a mescolare e servite la pasta al pesto aggiungendo un po’ di salsa dopo avere impiattato.

Pasta al pesto

No Replies to "Pasta al pesto"

    Leave a reply

    Your email address will not be published.