Pasta al pesto di pomodori e tonno sottolio

Piatto molto veloce da preparare, la pasta al pesto di pomodori e tonno sottolio per profumi e sapori è da molto considerata una ricetta tipicamente estiva.

Questo semplicissimo primo si prepara con due tipologie diverse di pomodori: quelli secchi, che vanno prima ammollati nell’acqua, e i pomodori pachino. Un trionfo di sostanze nutritive ottime per il nostro organismo, dato che questi ingredienti, oltre ad essere buonissimi, contengono carotenoide e licopene a volontà. Oltre ai pomodori troviamo le noci e il tonno sottolio – o al naturale – senza dimenticare l’immancabile olio extravergine di oliva che caratterizza la cucina mediterranea.
Per realizzare il sugo a base di pesto di pomodori, vi consigliamo anche di utilizzare dell’acqua di cottura della pasta, che lega il tutto e lo rende più cremoso. Se decidete di preparare la pasta al pesto di pomodori e tonno sottolio (vi consigliamo caldamente di farlo!), potreste pensare di preparare sugo in abbondanza, dato che se ne avanzate potete magari spalmarlo su delle bruschette o delle friselle.

INGREDIENTI PER 4 PERSONEPasta al pesto di pomodori e tonno sottolio
Pasta: 400 g.
6 pomodori pachino
Tonno sottolio: 150 g.
Pomodori secchi: 100 g.
Noci: 40 g.
1/2 bicchiere d’acqua
Olio extravergine di oliva: 60 ml.
Origano: q.b.
Sale: q.b.

PREPARAZIONE PASTA CON PESTO DI POMODORI

Come prima operazione mettete a bagno i pomodori secchi per circa 1 ora, meglio ancora per 2 o 3. Trascorso questo tempo iniziate a preparare il pesto di pomodori, ma nel frattempo mettete a bollire l’acqua per la pasta, nella quale dovrete lessare la pasta (vi consigliamo bavette ma potete utilizzare ogni formato a voi gradito). Frullate nel mixer i pomodori assieme alle noci, ai pomodorini, all’olio extravergine di oliva e a un po’ d’acqua. Dovrete ottenere un composto cremoso e omogeneo.

Utilizzando un po’ di acqua di cottura della pasta, diluite questa crema, per renderla ancora più fluida. Quando è al dente, scolate la pasta e conditela con il sugo precedentemente ottenuto, al quale andrete ad aggiungere il tonno sgocciolato e ridotto grossolanamente a tocchetti. Servite la pasta con pesto di pomodori dopo averla decorata con un po’ di origano fresco.

No Replies to "Pasta al pesto di pomodori e tonno sottolio"

    Lascia un commento

    Aggiorna le mie impostazioni privacy