Pannocchie al burro e aglio

Uno dei contorni più saporiti della cucina tex-mex, uno di quelli che potete trovare nei menu di qualsiasi ristorante messicano che si rispetti, sono le pannocchie al burro e aglio, dette anche “corn on the cob“. Queste saporitissime pannocchie aromatizzate all’aglio sono perfette all’inizio di una cena a tema messicano oppure come contorno da accompagnare a piatti di carne o anche pesce. Se volete potete gustarle anche come spuntino, ma a nostro avviso sono perfette quando fanno compagnia a piatti come le alette di pollo piccanti o le fajitas. Per chi non volesse fare troppa fatica, c’è inoltre la possibilità di utilizzare pannocchie già pulite e precotte, potendo completare la preparazione di questo piatto in pochissimi minuti e con uno sforzo davvero minimo.

INGREDIENTIpannocchie burro aglio
4 pannocchie
Burro: 70 gr.
1 spicchio d’aglio
1 cucchiaino di semi di sesamo
1/2 cucchiaino di chili
Sale: q.b.
Prezzemolo: q.b.

PREPARAZIONE
Se non avete acquistato le pannocchie già precotte, allora dovete lasciarle in ammollo in abbondante acqua per circa 30-40 minuti; nel frattempo lavorate il burro a temperatura ambiente con un cucchiaio, al quale dovete unire uno spicchio d’aglio tritato con l’apposito spremi-aglio. Amalgamate molto bene aggiungendo una piccola manciata di prezzemolo tritato molto finemente e, se volete rendere la salsa ancora più particolare, semi di sesamo, chili e sale. Mettete la ciotolina con questo composto in frigorifero.

Ora sgocciolate le pannocchie per bene ed asciugatele con un panno pulito; fatto ciò adagiatele sulla griglia precedentemente scaldata e fatele cuocere per circa 20 minuti girandole molto spesso. Lasciatele sulla griglia e spennellate con il burro aromatizzato all’aglio, infine servite le pannocchie al burro e aglio ancora molto calde. Vi consigliamo di accompagnarle con della birra bionda gelata.

VOTA LA RICETTA
[Voti totali: 2 Voto medio: 5]

No Replies to "Pannocchie al burro e aglio"

    Leave a reply

    Your email address will not be published.